Giochiamo allo yoga!
A quattro anni dalla prima edizione, «Giochiamo allo yoga» è nuovamente...
Mindfulness con i bambini
Qualche tempo fa vi ho parlato della mindfulness, uno stile di meditazione...

Tempo di Lana

Lo scorso fine settimana abbiamo iniziato anche Chiara alle gioie della rocchettiera. Nessuno dei giochi che abbiamo in casa, da quelli fatti a mano con tanto, tanto amore a quelli più imperdibili e sofisticati, coinvolge a tal punto tutti e tre i bambini.

Le splendide matasse di lana d’Abruzzo inviate da Roberta sono state diligentemente avvolte in gomitoli, per la gioia di grandi e piccini.

Ovviamente non ho perso tempo e ho già avviato il primo dei mille progetti che ho in mente per questi preziosi filati…

Comments

  1. says

    anche io ho lavorato a maglia qualche volta…mia nonna era bravissima…ha vestito i suoi nipoti per tanti anni. ed è riuscita a fare anche un maglioncino alla mia cucciola che custodisco gelosamente. nonostante avesse ormai un artrosi alle dita tanto da faticare a tenere i ferri. i suoi ferri, le sue cose le conservo con cura…ho una copertina fa finire ma da quando è nata la cucciola non ho più avuto il tempo per lavorare. chissà più in là forse. ma come fai a fare tutte queste cose?

  2. Serena says

    La rocchettiera… Anche mia mamma ne aveva una e da piccoli noi tre ci divertivamo un sacco ad avvolgere i gomitoli, ricordo che guardavo la lana girare e avvolgersi magicamente formando quel disegno a rombi… Devo andare a cercarla per farci giocare anche il mio bimbo! E chissà che non ci scappi anche qualche lavoretto a maglia…
    Un abbraccio e un bacione ai tuoi bimbi!

  3. says

    Che bello!! Ci manca solo che mi innamore della lana, ho provato anni fa .. ma senza alcun successo purtroppo.
    Ed ora … che c’è tanta voglia di creare nell’aria, non c’è assolutamente il tempo :(
    Per me è un mondo sconosciuto, non so nemmeno a cosa serva una rocchettiera :D
    ciao ciao
    Maè

  4. says

    Io non sono capace!!!! Inizio ma non finisco: non so chiudere, faccio dei danni mostruosi.
    Me la cavo un pochino meglio con il cucito (infatti vado molto fiera dei miei ultimi conigli acchiappasogni) ma per la maglia mi serve un tutor.
    Ciao

  5. says

    Io non so lavorare a maglia, da mesi mi dico che dovrei passare qualche pomeriggio da una zia che sarebbe ben lieta di insegnarmi, ma non trovo mai il tempo!
    In compenso, non so se ti ricordi che ti avevo chiesto un consiglio per una macchina per cucire da regalare a mia figlia Caterina, comunque per il suo compleanno le arriverà anche un piccolo telaio!

    • Claudia says

      Fantastico! Io adoro il telaio! Spero che condividerai questa nuova avventura sul tuo blog (che seguo sempre, anche se in silenzio).

  6. says

    ..ma che bello Claudia..sono felice di vedere le tue foto, i bambini sono sempre affascinati dagli attrezzi..io uso l’arcolaio di legno che solo a vederlo emoziona..la tua gomitolarice però mi incuriosisce molto anche se resisto all’acquisto!
    non vedo l’ora di vedere i lavori che ci farai..
    grazie
    un abbraccio e un bacio ai tre meravigliosi bimbi!
    roberta

  7. says

    anche a me piace lavorare a maglia, mi piace fare le coperte, ne ho fatte tante, ma ci vuole molto tempo…
    adesso faccio piccoli lavoretti o maglioncini per i miei bimbi
    amo la lana e la utilizzo anche per fare orecchini, collane etc….
    buon lavoro Claudia

Lascia un commento