10MinYoga
Vi ho parlato nei giorni scorsi dei nuovi progetti in cantiere. Uno di questi è...
Yoga al Mammacheblog
Quante volte mi avete detto che vorreste fare yoga con me? Ecco finalmente una prima...

Il Pain d’épices

Questa ricetta, pubblicata l’anno scorso du Webmamans, apre una serie di “ospitate” nelle quali la mia dolce metà condividerà alcune delle ricette tradizionali della sua infanzia (e non). Il Pain d’épices francese è diverso dall’impasto di pan pepato che preparo io. Se il mix di spezie che lo insaporisce è molto simile, la consistenza è invece quella di una torta e non di un biscotto.

Si tratta di un dolce originario della Cina adottato, con diverse varianti, in numerosi Paesi. In Francia si tratta di una tradizione tipiacamente Alsaziana. Il Pain d’épices viene preparato in occasione della festa di San Nicola*. Nei mercatini di Natale Alsaziani potrete trovare ogni sorta di Pain d’épices con la forma del santo, del suo asino, o altre forme ancora.Continue Reading

Tutorial: Decorazioni Natalizie con Ludidou

Ebbene sì, ormai noi con Ludidou ci facciamo proprio tutto. Anche i nostri tradizionali Omini di Pan Pepato. Contrariamente ai timbri e ai sigilli che abbiamo realizzato nelle scorse settimane, queste decorazioni natalizie possono essere reallizzate anche con la pasta di sale o con altri tipi di pasta da modellare. Il procedimento potrebbe variare leggermente a seconda del materiale che impiegherete.Continue Reading

La Corona dell’Avvento

candela avvento 2

Anche quest’anno ci siamo. Inizia il conto alla rovescia che ci separa dal Natale. E, anche quest’anno, non poteva mancare la corona dell’avvento. In versione rivista e corretta, che se no ci si annoia.Continue Reading

2010

Rosa

L'anno appena trascorso è stato, per noi, molto intenso e molto faticoso. Ricco di sfide ma anche di soddisfazioni. Per il 2010 spero avremo meno sfide e più soddisfazioni. Lo stesso auguro a tutte voi, in particolar modo a Gilulia, una nostra affezionata lettrice che ha dovuto affrontare una dura prova pochi giorni prima di Natale. Spero che il nuovo anno le restituisca tutto ciò che ha perso, con gli interessi.

Come promesso, ecco le foto dei regali di Natale che ho fatto per i miei bimbi. Per Gloria la nutcracker doll tratta dal libro "Stitched in Time" di Alicia Paulson. L'avevate intravista, senza capelli, qualche giorno fa. Ora è dotata di una bella chioma bionda e risponde al nome di Rosa.

Rosa

Per Leonardo invece, sempre appassionato di mostri, un softie ispirato ad un modello visto sul libro "Play all day", un vero must in casa nostra.

Zombie

Per Chiara, una mini-bambola Waldorf. Si tratta di un modello "evolutivo". Per ora è una bambola a sacchetto, ma sotto la tunica (realizzata, come la gonnellina di Rosa, con i veli di seta che usavamo per la culla di Chiara), ha due belle gambette che usciranno allo scoperto più avanti.

Baby Waldorf Doll

Con questi nuovi amici siamo pronti ad affrontare un altro anno nella nostra prateria…