Attività di Vita Pratica: Qualche Idea

Spesso mi chiedete consigli sulle attività da proporre prima dei tre anni. Ecco una carrellata di idee da proporre ai più piccini (tra i due e i tre anni). Si tratta di attività di vita pratica, che potrete organizzare tranquillamente con gli oggetti che avete in casa.

Un grande classico: i travasi.

Visto il candore del materiale, ho messo una goccia di colorante nell’acqua per renderla più visibile.

Grattugiare

Va benissimo il formaggio, ma quando ve lo avranno grattugiato tutto potrete passare ad un sostituto. L’idea di grattugiare i tappi di sughero l’ho scopiazzata da Ester. La mini grattugia è in realtà commercializzata per grattugiare la noce moscata, ma io faccio sempre scorta di oggetti “veri” in miniatura, che prima o poi tornano sempre utili (come il ferro da stiro…).Ancora noce moscata. Anche in questo caso, a tentarmi sono state le dimensioni del macinino. Il contenuto può essere tranquillamente sostituito.

I timbri

Il servizio da tè

Con il tè (noi beviamo roiboos), lo zucchero o il miele… insomma, per prendere il tè sul serio.

La spugna

Metti un po’ d’acqua in una ciotola. Immergivi la spugna (fa’ attenzione che non sia troppo secca) e, una volta imbevuta, strizzala nella ciotola accanto. Mostra al bambino come trasferire il tutto da un contenitore all’altro, finché ne avrà voglia. Lo stracotto serve per asciugare, alla fine, l’acqua accidentalmente rovesciata sul vassoio o sul tavolo.

Svitare e avvitare

Non credo ci sia bisogno di spiegazioni…

I lucchetti

Trovare la chiave giusta per ciascuno e imparare ad utilizzarla.

Le scatole

Aprire e chiudere diversi tipi di scatole.

Bottiglie e barattoli

Aprire, chiudere, aprire, chiudere…

I fagioli

Trasferirli da un contenitore all’altro utilizzando il cucchiaino.

Qualche consiglio

Tutte le attività di vita pratica andrebbero presentate al bambino dopo avergli presentato, nominandoli, i singoli oggetti che compongono il vassoio. Il procedimento andrebbe invece esposto in silenzio. I vassoi vanno poi lasciati a portata di mano perché il bambino possa utilizzarle quando lo desidera. Prepara uno o due vassoi alla volta e resta accanto al bambino finché non avrà acquisito la dimestichezza necessaria a svolgere correttamente l’attività. Lascia che sia lui a prendere e riporre il vassoio (scegline uno leggero, possibilmente tinta unita). Quando il bambino sembra perdere interesse per una determinata attività, è ora di sostituirla con un’altra. Osservare il bambino è il modo migliore per poter proporre attività mirate in base agli interessi del momento.