Montessori: la Lezione in Tre Tempi

Lezione in tre tempi

Nei giorni scorsi vi abbiamo proposto una serie di carte da scaricare per imparare i nomi degli animali domestici in francese. Se non seguite le lezioni di francese ma vi interessa un’attività di stampo montessoriano per i vostri bambini, ecco un modo alternativo di utilizzare le carte. Si tratta di un’attività evolutiva. In un primo momento, servirà a memorizzare i nomi degli animali. Più avanti, potrete utilizzarla per imparare a leggerli e a scriverli.

Verso i tre anni, potete iniziare l’attività proponendo al bambino le fotografie una alla volta, e nominando ciascun animale. Iniziate con tre carte, per poi aggiungere le altre una ad una man mano che il bambino avrà memorizzato le precedenti. Procedete poi a quella che, in ambito Montessori, è chiamata la lezione in tre tempi:

 

Prima fase

(Mostrando la carta corrispondente)

“Questo è il cane. Che cos’è questo?”

“Questo è il gatto. Che cos’è questo?”

“Questo è il canarino. Che cos’è questo?”

 

Seconda fase

(Con le tre carte davanti)

“Dov’è il cane?”

“Dov’è il gatto?”

“Dov’è il canarino?”

 

Terza fase

(Indicando ciascuna carta)

“Cos’è questo?”

“Cos’è questo?”

“Cos’è questo?”

 

La lezione in tre tempi può essere associata alla maggior parte degli apprendimenti che affronterete con i vostri bambini, adattandola di volta in volta. Nella prima fase spiegate il concetto al bambino. Nella seconda gli chiedete di individuare un dato oggetto/concetto tra tanti, nella terza dovrà riuscire a formularlo da solo. Passate alla fase successiva solo dopo che il bambino padroneggia agevolmente le precedenti.

Domani parleremo di come declinare questa attività per accostarla all’apprendimento della scrittura e della lettura.