Advent Calendar

As promised in the past weeks, here is our 2010 home-made Advent Calendar.

Just a simple fabric garland with a pocket on the back and numbers (found on Etsy) on the front.

There will be no toys nor sweets inside but 24 vouchers.

For an afternoon by the sea, a home-made pizza for dinner, a tour on the merry-go-round, etc. We tried this kind of voucher last year and the kids just loved them.

And you? What will you put in your advent calendar?

Comments

  1. says

    Il vostro calendario é molto decorativo ed elegante.
    Nel nostro calendario quest’anno ci saranno piccole storie da leggere, ma storie particolari: ho raccolto momenti importanti e divertenti della storia delle nostra famiglie, di nonni e bisnonni, soprattutto della loro infanzia. Ai ragazzi é sempre piaciuto ascoltare i racconti di una volta cosí ho pensato che potrebbe essere un’idea per il calendario. Con tutto quello che mia nonna da bambina ha combinato, piú di metá del calendario racconta di lei, perció ne avró ancora di storie per i prossimi anni… :)
    Il calendario stesso invece é quello dell’anno scorso: http://buntblume.wordpress.com/2010/11/19/advent-calendar-ready/

  2. says

    Bellissima iniziativa!!
    Peccato che i miei figli siano ormai in età di diventar padri a loro volta, perché altrimenti l’avrei copiata…
    Complimenti!

  3. says

    bellissimo! la mia cucciola ha due anni e mezzo e sicuramente più dei cioccolatini o delle sorpresine apprezzerebbe tanto un racconto nuovo o come hai proposto tu un buono per qlcs di speciale e diverso dalla nostra routine invernale.
    non ce la farò mai a fare tutto entro domani ma posso almeno provarci :-)
    grazie claudia e buona giornata

  4. says

    Che bello!! :)
    Il nostro calendario dell’avvento purtroppo è venuto con tasche un po’ troppo piccole :(
    Mi sarebbe piaciuto mettere in ogni tasca un addobbo da appendere all’albero, ma non ci stava, quindi ho optato per mettere dei pezzi di puzzle natalizio, e ogni tanto una caramella, poi nel 24 e 25 ho messo due addobbi da appendere all’albero :)
    ciao
    Maè

  5. says

    Molto elegante il vostro calendario!
    Anche noi quest’anno abbiamo optato per una versione meno consumista del calendario dell’Avvento: circa la metà della caselle sono riempite con racconti e poesie natalizie (li ho stampati, arrotolati e poi legati con del nastro per un effetto “pergamena”): li leggeremo la sera prima di dormire, per entrare nel clima natalizio. Le restanti caselle prevedono qualche cioccolatino e degli oggetti di cancelleria (che qui si consumano come il pane).

  6. says

    Il nostro (lo pubblicherò domani) è stato ricamato dal nonno di Matilde e cucito dalla nonna. Nelle taschine dolcetti (non cioccolato quest’anno) e a parte 24 storie natalizie da leggere una per sera.
    Le tue creazioni fanno proprio venire voglia di imparare a cucire.
    un abbraccio a tutti voi!

  7. nadia says

    Il nostro calendario è un filo rosso con tanti sacchettini appesi con le mollettine. in ogni sacchetto c’è un biscotto, un dolcetto in stile natalizio ( albero, angioletto, stella cometa) fatto dalla mia bimba e decorato con zucchero, cioccolato o noccioline. lo ha fatto lei in un laboratorio di cucina che organizza attività per bambini.dentro ogni sacchettino oltre al biscotto c’è un foglietto da colorare con un disegno e una lettera. alla fine si forma un pensiero di auguri. Ciao e buona giornata

  8. says

    è veramente bellissimo!
    io, come al solito, sono in ritardissimo con il calendario.
    tante idee e poco tempo per metterle in pratica. ho 24 ore e devo darmi da fare!

  9. says

    Noi mettiamo qualche biscottino o tarallino da portarsi per la merenda a scuola, cioccolatini, disegni da colorare, e nel fine settimana qualche sopresa, anche noi la pizza fatta insieme o il pane.
    Inoltre, per l’8 dicembre, compleanno di Siria, ci sarà qualche sorpresa in più!

  10. says

    nel nostro calendario (una cassettierina fatta di tante scatoline di fiammiferi) ci sono adesivi natalizi per decorare un pannello di auguri da mettere sulla porta il giorno di natale. Peccato che…non sia ancora pronto!!!

  11. says

    Molto bello sia il calendario che l’idea dei buoni.
    Di solito nel calendario ci metto qualche caramella, una storia, una preghiera un soldino da dare in beneficenza, un bigliettino con un indovinello da risolvere, una specie di caccia al tesoro per trovare poi nascosto un gadget per la scuola o un libricino da leggere insieme.

  12. says

    Davvero bella l’idea di non mettere oggetti ma “buoni”, pensieri e parole. Noi quest’anno non lo faremo perché le mie bimbe sono ancora piccoline per apprezzarlo ma terrò buone indicazioni e suggerimenti per gli anni a venire. Grazie

  13. says

    Bellissimo!!!!! Che ne dici? Posso prendere spunto? …. dovrei fare ancora in tempo, visto che il 1° pensierino i miei pargoli l’hanno avuto in anticipo! Un bellissimo gioco da tavolo: “Doodle dice”…. Da 3 gg, con varie combinazioni famigliari, si gioca solo a quello… ;-D

  14. says

    Veramente bello, ssoprattutto per l’idea dei “buoni” da meterci dentro.
    Io l’ho quasi finito e su cosa metterci ho ancora tempo per pensarci perchè la mia bimba sicuramente vorra vedere le sorprese tutte insieme come l’anno scorso, cosi quest’anno la metto ogni mattina prima che si alzi per l’asilo.

  15. says

    Bellissimo!!! Colorato, allegro e con delle sorprese bellissime! Matteo è figlio unico e le attenzioni sono ovviamente tante, che tipo di buoni potrei inserire per un bimbo di due anni? Magari sostituisco qualche racconto con dei buoni, mi piace molto l’idea.

  16. Monica says

    Noi abbiamo fatto un calendario “al contrario”. L’idea è simile a quella di Claudia, ma i nostri sacchettini sono vuoti. Ogni giorno li riempiremo con una “cosa bella” fatta dal mio bimbo in questo periodo (quando aiuta mamma e papà, quando non fa capricci, quando è generoso…): il 24 dicembre Babbo Natale leggerà tutte le buone azioni e valuterà cosa fare! L’anno scorso un sacchettino del calendario è rimasto vuoto, senza buone azioni, così, insieme ai doni, è arrivato anche un pochino di carbone!
    Monica

    • Anna says

      Che idea carina!
      La posso copiare per far riflettere ogni sera le mie due bimbe sulle cose belle fatte durante la giornata?
      Le tasche dell’alberello-calendario mi son venute un po’ piccoline, così ho pensato ad una mini caccia al tesoro giornaliera e nelle sere scorse ho preparato tutti gli indovinelli. per il week end saranno più numerosi e impegnativi.
      Credo che il nostro sarà un doppio utilizzo: al mattino troveranno un bigliettino con un indovinello per cercare la sorpresa (non oggetti e regalini, temo l’effetto inflazionistico, ma storie, poesie, dolcetti e…grazie alla magica Claudia anche Buoni) e alla sera inseriranno un bigliettino con i loro pensieri felici.
      Grazie per gli spunti e buon dicembre a tutti!

  17. Silvia says

    Ciao!

    bellissimo il tuo calendario, con tutte quelle stoffe diverse fra loro! Il nostro è molto simile: sono coni rossi di lana cotta, su ciascuno il numero del giorno corrispondente in lana cotta verde e un nastrino rosso alle cui estremità sono appese due stelline verdi, tutti i coni sono appesi con una mollettina verde o color legno con una renna rossa sopra a un nastro rosso. Dentro ogni sacchettino i bimbi (2) troveranno una caramella ciascuno, per il 6 dicembre una macchinina da 1 euro ciascuno (San Nicola…per alcuni Babbo Natale), per il 13 due folletti natalizi da appendere come decori o all’albero o dove desiderano loro, per esempio ai loro letti.
    E decisamente vi ruberò l’idea delle storie e dei racconti, mi piacerebbe moltissimo, perchè anche io lo adoro e così il mio bimbo più grande, che ha 5 anni, che fossero storie di nonne e bisnonne e nonni, ma non farò in tempo a raccoglerle, quindi lo farò il prossimo anno. Intanto farò loro trovare la filastrocca delle renne di Babbo Natale, poi mi ingegnerò per trovarne altre!

  18. Elisabetta says

    Ma che belli i calendari dell’Avvento delle mamme sul web! MArta è ancora piccina per il calendario, perciò raccolgo le idee per peterle usare il prossimo anno!
    un bacione!

  19. says

    Claudia, come sempre è favoloso!!! Noi non abbiamo tutto quello spazio, ricicleremo il nostro vecchio e collaudato! All’interno biscottini fatti in casa domenica e qualche dolcetto, mi piace anche l’idea dei bigliettini ma me la tengo buona per l’anno prossimo quando la grande andrà a scuola ed imparerà a leggere così sarà tutto più sudato!!! ;)

  20. Cristiana says

    Bellissimo,come ogni tua creazione del resto.
    Ottima l’idea del buono,io sonoun po’inritardo come al solito ma rimediero’ domani facendo trovare anche cioccolatini.
    Un giorno ti faro’ vedere i miei calendari.Quest’anno ne ho realizztouno molto semplice con sacchetti di carta e mollettine di legno con i vecchi numeri disegati con pastelli a cera con mascherine vintage comprate in una vecchia ferramenta di Lucca.
    se hai tempo guarda i miei lavori natalizi sulla mia pagina fb,mi piacerebbe avere un tuo parere.
    dimenticavo…sei speciale come sempre!

  21. Irene says

    Complimenti ! Una bella idea, anche se ci vuole una bella parete e io non ce l’ho in casa. Ho optato per delle mini calzine di panno lenci rosse attaccate su due grucce rivestite di verde e assemblate a mo’ di albero di Natale…anche se non è proprio un capolavoro, è piccolino e non necessita di tanto spazuio !

  22. says

    Ciao, il nostro calendario dell’avvento è stato comprato, ma all’interno metterò un po’ di cioccolatini, qualche attività di lettura che ho preparato e qualche labirinto a tema natalizio scaricato dal web di cui Giulio va pazzo. Nelle caselle con le attività Giulio trovera 2 pezzetti di carta che uniti tramite un incastro tipo puzzle formeranno una figura geometrica da riconoscere, in ogni frammento è scritta una sillaba. Leggendo le due sillabe si forma una parolina semplice di cui troverà un ulteriore indizio nella taschina. Questi frammenti andranno incollatii su un altro foglio facendo coincidere la forma e alla fine risulterà…..
    In via di pubblicazione su mio blog

  23. Denise says

    Come i tuoi bimbi il mio Emile troverà attività da fare con mamma e/o papà, qualche dolcetto e …purtroppo qualche piccolo oggettino(non so resistere!) magari da appendere all’albero o per decorare casa.
    Molto bello il calendario, tutto colorato. Io ho reciclato quello fatto lo scorso anno, quando in attesa della nascita di Gael ho avuto il tempo di cucire a mano ( a macchina sono una frana) tante piccole bustine. Quest’anno purtroppo il tempo è un lontano ricordo!
    Ciao

  24. valeria says

    Che brave mamme!Mi fà piacere che ne esistano ancora di quelle che si adoperano per fare il calendario dell’avvento.Nella scuola di mi a figlianessuno lo fà…per regali di natale solo nintendo…che tristezza.
    Ritornando ai calendari,io ho utilizzato quelo delanno scorso appeso alla porta della cameretta dei bambini:tanti sacchettini rossi con dei numeri bianche di pannolench fatti da me e chiusi con dei nastrini bianchi.Appesi ad un cordonicino rosso tramite mollettine rosse co disegnto babbo natale.
    I miei bambini hanno 6 e 2 anni e mezzo.Per le femminucce ci sono più cose in giro.
    Mi aspettano intrepidi seduti nei banchettini by ikea,uno rosa e uno celeste,e fanno la conta per chi deve aprire il sacchetto.Dentro un apoesiao una favola di natale,poi una ricerca nella mia camera per scovare delle piccole sorpresine:stasera per esempio ho messo degli adesivi gommosi a paccehto e una decorazione gommosa (di quele che si assembleano )per il vetro.
    Sono andata in un negozio dove le piccole cose le ho trovate a 50 c. cadauno:tipo:
    brillantini,adesivi,spugne animali per fare il bagno,cioccolatini,candeline (da accedere le domeniche d’avvento),gessetti colorati,piccoli addobbi di natale,cose economiche ma che regalano ai bambini attimi di felicità.

    Vorrei solo che la loro infanzia durasse il più possibile.

  25. says

    Noi abbiamo riutilizzato il calendario hand-made fatto l’anno scorso con le bustine di feltro. Ti ho rubato l’idea dei buoni da abbinare alle caramelle, ma ho lasciato che fosse il mio piccoletto a scegliere e illustrare i buoni. Sono validi comunque?? ; )

  26. Elena says

    Il ns. calendario inziera’ l’8 dicembre, per disorganizzazione e impegni di lavoro della mamma. L’idea dei buoni è stupenda, gia’ ho deciso il primo: gita al paese dei presepi e delle botteghe artigiane in miniatura in un paese medioevale vicino alla mia citta’! E poi candeline, adesivi, cioccolatini, filastrocche, leggende, disegni da colorare, decorazioni per l’albero, etc. Grazie a tutte per le idee!!!!

  27. says

    Ciao Claudia! Ti voglio ringraziare di cuore per aver condiviso con me il vostro Calendario. Mi sono permessa di “copiarlo” e ne ho creato uno decisamente ispirato al vostro che ho portato ad una persona speciale che sta passando un periodo un po’ difficile. Il mio Calendario non è bello né perfetto come il tuo (che è proprio meraviglioso) ma spero che possa aiutare questa persona a trovare un sorriso tutti i giorni!
    Se ti va di vedere la mia versione imperfetta la trovi sul mio blog!
    Grazie ancora!
    Veronica

  28. rox says

    Che fantastica idea!!…ogni anno mi prometto di farlo…e oggi siamo già a 4 dicembre!…vabbè vabbè..nn mi voglio arrendere,mi inventerò anche io qlk!

Trackbacks

Leave a comment