Ci penso io: un percorso didattico all'insegna del problem-solving
[Questo post è offerto da Bama] Sono nata sotto il segno della bilancia...
#KinderDiario e le Cartoline Attacca & Stacca
Qualche giorno fa vi ho parlato dell'app Kinder Diario, che sto testando...

Completino Primaverile fai-da-te

gonnelline 033

Il sole è tornato a splendere, le mimose sono in fiore… e le lenzuola per bambini sono in saldo da Zara Home.

Mia mamma me ne ha prese alcune, stampate, da trasformare in abiti primaverili per le bambine.

Tornata a casa, non ho potuto resistere e mi sono subito cimentata in un primo esperimento.

Il tutorial – semplicissimo – per la gonnellina è ispirato a quello proposto da Marie-Claire Idées (n. 101, lo trovate in edicola). Nei prossimi giorni pubblicherò la mia versione. Nel frattempo potete dare un’occhiata a quello della gonna a ruota.

gonnelline 002

Per la maglietta, il modello proposto dalla rivista prevede di applicare colletto e maniche di tessuto termoadesivo identico a quello utilizzato per la gonna. Io ho semplicemente ritagliato un’immagine, presa dalla stessa stoffa utilizzata per la gonna, che ho poi applicato con delle strisce di orlo termosaldante. È stato un lavoraccio perché, per evitare che il tessuto si sfilacci, bisogna ritagliare il nastro in modo che i bordi rimangano perfettamente incollati, senza però che questo fuoriesca, o si appiccicherà al ferro da stiro con risultati disastrosi. La prossima volta credo che la cucirò.

gonnelline 016

Gloria, che adora gli animali, è stata felicissima. Ora dovrà solo avere un po’ di pazienza perché è ancora presto per sfoggiare a scuola il suo nuovo completino.

gonnelline

 

Commenti

  1. dice

    che carino claudia!!!! ioadoro questi completini freschi e divertenti ma le mie approdano su pantaloncini…….
    faròun salto da zara o ikea!!!!
    ciao e buoninizio settimana
    veronica

    • dice

      - lo voglio per me!! – è stata la primissima cosa che ho pensato anch’io :) Ma che idea! Non mi sarebbe mai venuto in mente di acquistare delle lenzuola e riutilizzarle come stoffa. Semplice ma geniale, davvero. Richiamare poi le immagini sulla maglietta per creare il completo è davvero il tocco in più. Complimenti. Attendiamo tutorial ;)

  2. silvia dice

    adorabile!
    ma le lenzuoline di zara home vanno bene anche per i lettini per toddler ikea (quelli lunghi 165cm)?

  3. elisabetta dice

    un consiglio: prima attacca l’adesivo sulla stoffa (diciamo il tuo soggetto più un po di margine) e poi ritaglia il soggetto, in questo modo il lavoro verrà pulito senza impazzire.
    sprecherai un pochino di stoffa e alcuni cm di adesivo, ma non molti alla fin fine.
    Sono stata spiegata??? Elisabetta

      • dice

        Se ho capito bene, state parlando di due adesivi diversi. Entrambi alla fine vanno stirati, ma quello che dice Elisabetta ha anche un lato con un po’ di colla che permette di posizionarlo (tipo nastro adesivo “classico”). Quello che dice Claudia si trova più facilmente, è sottilissimo, quasi trasparente, mentre quello che indica Elisabetta è più spesso.

  4. elisabetta dice

    scusa io parlavo di un prodotto che prima si attacca da un lato e poi dall’altro (come se fosse un nastro biadesivo quello che si usa per la carta), si usa sempre con il ferro da stiro è un prodotto per la stoffa. adesso non so dirti se ha un nome preciso.
    per intenderci tu tagli il quadrato di stoffa che contiene il tuo disegno (o rettangolo o cerchio, l’importante è che ci sia stoffa “in più” rispetto al disegno ) attacchi un pezzo di adesivo, con il ferro da stiro, che sia un pò più piccolo del tuo quadrato (per non rischiare di passarci sopra con il ferro da stiro) ma più grande del tuo disegno (per evitare di ritrovarti con zone non coperte da adesivo) ok?,
    ritagli il contorno (i leoni nel tuo caso ) togli la carta e questo “sticker” che hai ottenuto lo attacchi sempre con il ferro da stiro alla maglietta.
    In Italia si trova nelle mercerie ben fornite di solito dove vendono anche le stoffe per il patchwork

Lascia un commento