10MinYoga
Vi ho parlato nei giorni scorsi dei nuovi progetti in cantiere. Uno di questi è...
Yoga al Mammacheblog
Quante volte mi avete detto che vorreste fare yoga con me? Ecco finalmente una prima...

Montessori per Piccolissimi: la Scatola Imbucare Fai-da-Te

 

Scatola imbucare

Nei mesi scorsi abbiamo parlato dell’approccio Montessori con i bambini piccolissimi. Ecco ora un’attività che potete proporre al vostro bambino verso i 9-10 mesi, per aiutarlo a sviluppare il senso di permanenza dell’oggetto.

Sul sito di Gonzaga Arredi la chiamano “Scatola imbucare“.

Il bambino infila la pallina nell’apposito foro e la vede scomparire. Basterà però muovere leggermente la scatola (alcune versioni prevedono un cassettino) per vederla ricomparire.

Potete acquistare la scatola online oppure realizzarla con materiali che avete in casa. Ecco la nostra versione:

 

Occorrente

Una scatola da scarpe, una pallina, forbici o taglierino, colla o scotch.

 

Procedimento

Rimuovere dalla scatola uno dei lati corti.

011

Tagliare il fondo della scatola fino a ridurla della metà.

014

Ripiegare il fondo e tagliare le parti laterali in eccesso.

018

Per la parte centrale, tagliare in modo che la pallina possa passare attraverso la fenditura che ne risulterà.

019

Fissare il tutto con del nastro adesivo (se ne avete di “invisibile” il risultato sarà esteticamente più gradevole).

022

Tracciare il contorno della pallina sulla scatola.

023025

Tagliare lungo la sagoma precedentemente tracciata e rimuovere il disco di cartone.

026

033

Infilare la scatola nel coperchio e fissarla con del nastro adesivo.

029

030

La vostra “Scatola Imbucare” è pronta. Non vi resta che presentarla al vostro bambino.

Il risultato – ovviamente – è esteticamente meno bello dell’originale. Se è vero che l’approccio Montessori dà molta importanza all’estetica, è anche vero che Maria Montessori fabbricava da sé i suoi materiali. Basterà scegliere ,aterie prime semplici e resistenti, possibilmente in tinta unita, ed evitare l’orrendo scotch che ho utilizzato io (;-)). Ciò che conta è l’armonia delle forme e la semplicità. Una scatola con disegni e decorazioni, ad esempio, distoglierebbe l’attenzione del bambino da quello che è l’obiettivo di questa attività. La cosa più interessante deve rimanere la pallina.

Se decidete di realizzare questo materiale, non dimenticate di venire a raccontarmi la vostra esperienza!

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

  1. dice

    Che bella idea, potrei anche farla per il mio piccino (ormai ha 17 mesi) ma penso che la distruggerebbe dopo 5 minuti, proverebbe a smontarla :-D :-D

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *