Tutti i nostri Lavoretti di Halloween
Sono tanti i progetti a tema Halloween che abbiamo condiviso nel corso...
Costumi di Halloween [Last Minute] Fai-da-Te: Il Diavoletto
Mentre leggete sono in viaggio verso Roma. Tornerò a casa mercoledì,...

Detersivi e Detergenti Ecologici: Verdevero.it

[Post Sponsorizzato]

VerdeVero.it nasce dall’idea di Fabrizio Zanetti, 15 anni di esperienza nella detergenza convenzionale.Esperienza che accomuna molte persone che si sono, in seguito, votate alla detergenza ecologica. Fabrizio, tre anni fa, ha iniziato a riscontrare allergie a bagnoschiumi e shampoo tradizionali. Stesso problema per il suo bambino di appena 1 anno di età. La ricerca di Fabrizio è, pertanto, partita dalla cosmesi, ma col tempo anche i detergenti convenzionali hanno iniziato a creare problemi dermatologici sia a lui che al piccolo.

Da qui è partita una ricerca di alternative ecologiche e sostenibili per la persona e per il pianeta: sfruttando la decennale conoscenza nel campo della detergenza, Fabrizio crea VerdeVero.it, una gamma di detersivi essenziali per la casa, senza profumazione e in vendita online, sul sito verdevero.it.0
Nel rispetto del pianeta e di tutti gli esseri viventi, anche la decisione di realizzare prodotti cruelty free, ossia non testati sugli animali: scelta che ha garantito a VerdeVero.it la prestigiosa certificazione Lav – Lega Anti Vivisezione.”

Verdevero.it nasce per conciliare due bisogni essenziali: la pulizia degli ambienti che viviamo ogni giorno, insieme all’igiene per gli oggetti, e la salute dell’ambiente e dell’organismo umano.

I prodotti verdevero sono detersivi e detergenti ecologici a profumazione neutra che possono essere personalizzati con una delle quattro profumazioni a scelta a base di olio essenziale biologico (Lavanda, Agrumi, Tonificante, Balsamico).

Si tratta di prodotti ecologici, efficaci, ipoallergenici, testati per il contenuto in metalli pesanti che, introdotti nell’ecosistema, entrerebbero a far parte della catena alimentare con gravi danni per tutti gli organismi viventi.

La gamma Verdevero si limita ai soli prodotti davvero indispensabili e sufficienti per la pulizia completa di ambienti e oggetti d’uso domestico  non utilizza sostanze chimiche artificiali dannose e/o inutili impiegando quanto più possibile materie di origine naturale.

Contrariamente a ciò che spesso si pensa, utilizzare i detersivi ecologici è una scelta conveniente: per noi, perle nostre famiglie, per la nostra salute ma anche per il portafogli.

Un’opinione diffusa imputa infatti ai detersivi biologici un costo più alto rispetto a quello proposto dai concorrenti a larga diffusione. In realtà un’analisi corretta, che tenga conto dei formati in vendita e delle precise spiegazioni su modalità e quantità d’uso a corredo dei detersivi ecologici Verdevero.it, dimostra che il detersivo ecologico presenta alla fine un prezzo minore.

E voi, utilizzate i detersivi ecologici? Conoscevate già verdevero.it?

Post aggiornato il 30 novembre 2012: tra tutti i commenti a questo post, una di voi riceverà un prodotto verdevero da testare a casa, per poi venirci a raccontare le sue impressioni!

Commenti

  1. dice

    Uso alcuni saponi e detersivi ecologici perché sia io che il mio bimbo abbiamo la pelle ipersensibile, però non conoscevo Verdevero. Grazie della dritta, vado a curiosare!
    Buon venerdì,
    a presto!
    :-)

  2. dice

    Ciao Chiara, tu hai provato qualche prodotto? Con altre marche di prodotti ecologici non mi sono trovata bene, cioè non puliscono a dovere.

  3. dice

    Anch’io uso preferibilmente detergenti ecologici: ne ho trovato uno che mi serve per bucato, stoviglie e pavimenti, senza profumo o additivi, mi pare che derivi dagli zuccheri del mais… mi trovo benissimo: pulisce davvero, non rovina la pelle e non costa più dei detergenti tradizionali. Ora voglio curiosare su questo sito che non conoscevo.

  4. dice

    Anche io come Lady e Trasparelena non ho un buon giudizio, in genere, dei detersivi Ecologici: dalla mia esperienza posso dire che li ho trovati poco efficaci e molto costosi.
    Infatti mi sono buttata suoi detersivi ecologici a dosaggio dei supermercati, che costano meno e sono buoni, e sull’immancabile aceto.
    Tu ti sei trovata bene con questi prodotti?

      • Sara74 dice

        Sarebbe un’ottima idea.
        Io da qualche tempo sto cercando di convertirmi all’eco-bio sia per quanto riguarda i detersivi sia per la cura del corpo. Certo è una ricerca un po’ lunga ma devo dire che a distanza di un anno sto cominciando a diventare più consapevole ed attenta a quello che acquisto.
        Non sono per niente d’accordo con Lady, Trasparelena e Milkfree perché non è corretto generalizzare e scrivere che i detersivi ecologici non danno risultati e costano troppo. Non è così. Bisognerebbe dire cosa si è usato, in che modo, a che temperatura ecc ………. Il discorso è un po’ più ampio di così.
        Io ad esempio sto usando il detersivo in polvere Ecolabel a marchio Coop e devo dire che se dosato e usato nella maniera corretta (perchè bisogna anche sapere come vanno usati idetersivi) dà dei risultati molto buoni. Toglie macchie che i normali detersivi dai nomi altisonanti non sono riusciti a togliere.
        Anche per quello che riguarda la cura del corpo ci sono ottimi prodotti eco-bio a marchio del supermercato (Coop, Esselunga, Carrefour, ecc.)
        Per quanto riguarda l’aceto non crediate che sia così ecologico. Se siete interessati all’argomento e volete maggiori info potere consultare il sito “Promiseland”. Una vera miniera di informazioni per quanto riguarda la detergenza eco-bio.
        Un abbraccio.
        Sara
        P.S.: Scusa Claudia se mi sono dilungata troppo, anche se ci sarebbe molto altro da aggiungere.
        Se poi non posso citare marchi o altri siti cancella pure il mio commento.
        Non è mia intenzione fare pubblicità a NESSUNO.
        Il mio è semplicemente il commento di una persona che “utilizza” il pianeta terra e che lo vuole utilizzare nel miglio modo possibile.

  5. dice

    io cerco di realizzare da me quello che posso…in realtà è molto piu’ facile di cio’ che si pensa..per non parlare della soddisfazione di farsi il sapone da se…per ora acquisto solo il detergente per i piatti e lo shampoo, naturalmente bio…poi con il tempo e la pratica spero di eliminare anche quelli dagli acquisti…pero’ devo dire che io ho sempre usato prodotti bio e mi sono sempre trovata bene…
    andro’ di certo a dare un’occhiata a questi prodotti perche’ non li conosco!

  6. Marina dice

    Sinceramente, non ho mai provato i detersivi ecologici, un po’ per pigrizia un po’ (anzi, soprattutto) per il costo (capisco che non è eccessivo in sè, ma per le mie tasche lo è ). Certo è che mi piacerebbe provare, anche per capire se, come molti prodotti ecologici per la cura personale che uso già, questi prodotti durano di più di quelli tradizionali (e allora avrebbe senso spendere anche il doppio se non il triplo…)

  7. dice

    Ho iniziato da moolto poco ad utilizzare i detersivi eco….o meglio da quest’estate ho iniziato con il sostituire quello della lavatrice. Mio figlio di 4 anni ha la pelle molto sensibile e volevo partire dal detersivo. Questa linea non la conosco e sarei contenta di provarla, venendo anche a conoscenza dei punti vendita in cui la posso trovare (io sono di Genova).Farli provare ad una di noi credo sia la strada migliore per avere una testimonianza sulla loro efficacia……

  8. simona dice

    Io utilizzo i detersivi eco per lavatrice da quanto con Chiara (ormai quasi seienne) abbiamo utilizzato i pannolini lavabili. Per la casa utilizzo poco o niente, per la lavastoviglie quando ho tempo autoproduco…e mi rendo conto della differenza di “sapore” sui bicchieri…
    Ottima l’idea di farli testare e raccontare la prova!
    Simona

  9. Elisabetta dice

    Ciao Claudia,
    io dopo che la mia piccola ha avuto un pò di dermatite da contatto ho cambiato detersivo usando i prodotti della Winnies, mi trovoi molto bene e credo che per la pelle dei bimbi siano molto adatti. spero di poter testare anche uno di questi prodotti per valutare anche un’alternativa al prodotto della grande distribuzione!
    a presto!

  10. dice

    io sono d’accordo con milkfree, i detersivi cosiddetti ecologici di solito sono molto costosi e poco efficaci… ma di recente ho trovato una serie eco in un supermercato piccolo e poco conosciuto, devo dire che è economica ed eccezionale!

  11. simona dice

    Eccomi ci sono! Scusate davvero tanto per il mese intero che ci ho messo ….
    Allora mi sono arrivati a casa in un batti baleno 3 prodotti: per lavatrice liquido, per i piati lavaggio a mano e un prodotto “universale” all’ossigeno attivo.
    Ho messo subito al lavoro il detersivo per lavatrice e l’ho trovato ottimo, certo nonpuò eliminare le macchie vecchie come Noe’, ma i risultati ci sono stati sia a basse temperature 30° che a 60°. (io di norma uso il 40°). Dopo un mese il flacone deve ancora raggiungere la metà, ho preferito dimezzare la dose consigliata (la lavatrice nuova non mi convince sul risciaquo) ma la pulizia c’è e si vede.La lavatrice in casa nostra funziona tutti i giorni e nel fine settimana anche due volte al giorno!
    Il detergente universale all’ossigeno attivo: ottimo anche questo, un prodotto unico per più cose. Fornelli ultra sporchi (si mi piace cucinare ma sporco dappertutto) puliti con pochissimo prodotto e acqua caldissima, lavandino del bagno dopo che le bambine si sono sentite artiste è tornato bello bianco e via anche le macchie sui rubinetti. L’ho provato anche sui pavimenti, normalmente non utilizzo detersivi ma solo l’attrezzo del vapore che continuo a preferire, ma per una passata veloce direi che va più che bene. confesso che non passo tutti i giorni lo straccio…
    Per ultimo il detersivo a mano per i piatti: è stato il meno testato in quanto a mano laviamo solo piatti o pentole che non stanno in lavastoviglie, ma anche questo prodotto l’ho trovato buono.
    Guardando il sito e i prezzi dei prodotti che ho provato la qualità è ottima e il prezzo pure. Mi piace che non hanno una loro profumazione ma la puoi scegliere a parte e aggiungerla. Una delle mia bimbe ha avuto da piccola problemi di dermatite per cui non utilizziamo nulla che contenga profumo per la pulizia dei vestiti e per la sua personale, in questo mese non ho riscontrato problemisulla sua pelle. Adesso voglio provare il detersivo per lavastoviglie…no no non lo voglio gratis ci mancherebbe, ma voglio testare il sapore dei bicchieri dopo il lavaggio;-)
    Grazie a VerdeVero e Giulia per l’occasione avuta, a Claudia, auguro a tutte Buon anno.

Lascia un commento