Liberi di Sporcarsi con Chanteclair
Secondo uno studio dell'Environmental Science and Technology, trascorrere...
Niente più Scuse: Minimalismo per Genitori
Molti di noi pensano che il minimalismo sia impossibile in una casa in...

Lavori in Corso

Eccomi qui, grazie ancora a tutte per l’interesse dimostrato nei giorni scorsi, durante i quali sono stata assente. Come promesso, ecco un’anteprima di ciò che sto preparando. Queste borse le troverete nei prossimi giorni a Torino da Ricreazione, in via Bruno Buozzi 3. Altre (tutti pezzi unici) saranno presto disponibili nel mio negozio online.

Prima di salutarvi vi segnalo questo mio articolo dedicato alla capoeira, pubblicato su mondo kids.

Commenti

  1. dice

    oggi ho aperto presto e ecco quì le tue belle novita’!Brava molto belle….un motivo in piu’ per andare nella bella Torino.
    Buona giornataaaaaaa

  2. dice

    io ho troppe borse
    io ho troppe borse
    io ho troppe borse
    io ho troppe borse
    io ho troppe borse

    ma cosa sto dicendo?!? Le borse non sono MAI troppe!!!! ù
    Adoro la terza…molto gipsy!

  3. dice

    No, vabbè… è che siamo in Quaresima, tempo di fioretti e rinunce… ma aspetta che passi Pasqua e quelle meraviglie DEVONO essere mie!!! Complimenti, super brava come sempre.

  4. ChiaraC dice

    Una meraviglia! Non vedo l’ora che siano disponibili nel tuo negozio online… anche perchè mi sembrano abbastanza capienti per contenere anche biberon, bavaglino, biscotti e altri generi di prima sopravvivenza infantile!

  5. dice

    Ma che belle!! Oddio si avvicina l’estate, come passa il tempo!! Però dai, sono perfette anche per la primavera ;)
    Bravissima Claudia :)

  6. dice

    Vedendo le foto della capoeira vedo che tu sei della scuola di capoeira regional, con uniforme bianca e corda, mentre io sono della scuola madre, la capoeira Angola, con uniforme gialla e nera e senza corda. Nel mio gruppo ci sono dei piccoli capoeiristi che per come sono nati tutti sono proprio dei piccoli angoleiros! Bella la capoeira, pure nella nostra scuola libera io do’ un’ora di lezione a settimana!

    • dice

      No perché dopo aver pubblicato le foto sono stata contattata da un’azienda che realizza prodotti molto simili, apparentemente brevettati. I toni non erano proprio amichevoli…

      • dice

        Sì ma dai !Che palle i brevetti! Mia cognata ha un negozio di gioielli hand made a Milano e anni fa’ e’ stata copiata da Armani!!! Io cucio le mie gonne abbinando stoffe vintage mai uguali e avevo clienti di tutte le nazionalita’(nella ridente Lucca passano molti turistie e persone che di mestiere fanno proprio i ricercatori di idee)e l’anno dopo comparve il marchio Desugual …..non dico di essere l’unica ad avere le idee ma a volte avvengono strane coincidenze…..E il pesce grosso mangia il pesce piccolo!Il bello e’ che i tuoi prodotti sono fatti da te e sono unici!
        CMQ BRAVAAAAAAAAAAAAAAAAA

  7. barbara f. dice

    Ciao Claudia le tue borse sono frizzanti e coloratissime!!!! belle! la quarta è quella che preferisco! buon lavoro allora!

    barbara f.

  8. dice

    ma che carine!!! raffinate e originali!!! ^_^ è una grande soddisfazione vero? :) anche io in questi giorni sono all’opera!!! non vedo l’ora di vedere le prossime che inserirai nel tuo negozio!!!

  9. dice

    La tua collezione è magnifique. Non ti nego che in un primo momento non ti ho riconosciuta, ho pensato che non erano le tue. Se avessi saputo da un post precedente che la collezione di cui parlavi era di borse, mi sarei immaginata qualcosa di differente, qualcosa che si avvicinasse a uno stile pastello, a uno stile che sapesse di lavanda. E invece trovo loro. Nobili, capricciose, preziose, arabeggianti ma anche molto barocche.
    E ho pensato…. questa Claudia ne sa una più del diavolo…
    E se anche la collezione è destinata ad essere venduta, fatti prima un giro con la rouge frù frù e un tubito nero in riva al mare.
    Nb probabilmente lo hai già fatto ma se non fosse, sarebbe carino dare un nome a ognuna di loro.
    Un caro saluto.

    • dice

      In effetti dopo anni di mei tai sentivo il bisogno di “passare ad altro”. Non utilizzerò le borse che metto in vendita ma ogni volta che ne finisco una penso “questa me la tengo”. Per ovvi motivi ne terrò una sola, che vi mostrerò appena terminata. Non avevo pensato a dare un nome a ciascuna… in effetti sono un po’ negata per i nomi, però in effetti se lo meritano!

  10. Ella Mo' dice

    Ah be’! allora ne è valsa la pena aspettarti un po’. Bellissima l’ultima. Sono proprio belle, comunque si sa che idee uguali possono venire a persone diverse, ma che, hanno brevettato delle borse?!
    Torino è un po’ lontana per me, aspetto tutto sul tuo blog.
    Ciaoo

    • dice

      A dire il vero non so bene cosa abbiano brevettato, anche perché di borse del genere sulle spiagge di St Tropez se ne vedono a bizzeffe. Ma non voglio comunque mettermi in guerra con nessuno…

  11. dice

    Bravissima come sempre!! Sai reinventarti, fare cose nuove, la tua vita è sempre in movimento, proprio come una danza!!
    Per me questi sono tempi di durissimo risparmio per via dell’ acquisto della nuova casa ( con giardinooooooo) quindi non so se mi potrò permettere una delle tue borse…chissà!!

    Baci
    Michela

  12. dice

    …esco un po’ dal tema delle borse e mi scuso (tra l’altro sono troppo originali…io adoro la prma!)

    …dopo avere divorato il tuo primo libro…
    …sarei in attesa trepidante del secondo …a cui stavi lavorando…

    scusa la curiosità….
    grazie….
    Ste

    • dice

      Ne sono felice: non dovrai aspettare molto. Il mio prossimo libro uscirà a maggio (lo presenterò al salone del libro di Torino) e parlerà del gioco e dei giocattoli fai da te.

  13. dice

    Molto belle! sono a torino e quindi spero di riuscire a passare a vederle dal vivo
    Sarò sicuramente anche al salone del libro! ho visto che ci sei andata anche l’anno scorso ma il tuo libro l’ho scoperto da poco su Amazon per caso. Molto interessante e pieno di consigli utili.

  14. dice

    Ciao Claudia! Grazie alla ditta in cui lavoro sono venuta a conoscenza di una iniziativa di cui ho parlato oggi nel mio blog
    http://maghelladicasa.blogspot.it/2012/03/opportunita-per-tutte-le-donne-creative.html ,
    è seria. Siccome tu, come tante altre donne hai una creatività ed un talento che meritano davvero opportunità concrete, mi è sembrato onesto mostrartela. Poi chiaramente valuta tu.
    Il progetto è appena partito.
    Lo pubblicizzerò anche su altri blog in modo che altre mamma possano mettersi in gioco.
    Ti parlerò onestamente…non è che cerco visite al blog..quello che mi ha mosso è davvero l’interesse a divulgare questa opportunità…ecco mi spiacerebbe essere fraintesa…
    Ste

Lascia un commento