Ci penso io: un percorso didattico all'insegna del problem-solving
[Questo post è offerto da Bama] Sono nata sotto il segno della bilancia...
#KinderDiario e le Cartoline Attacca & Stacca
Qualche giorno fa vi ho parlato dell'app Kinder Diario, che sto testando...

2012

Quello appena trascorso è stato un anno davvero speciale. Non solo per le enormi soddisfazioni che mi ha portato (l’avventura montessoriana, due libri pubblicati e un altro in preparazione) ma anche per il mio percorso personale. E’ stato un anno di crescita. Un anno durante il quale ho capito tante cose che mi aiuteranno ad affrontare il 2012 con maggiore leggerezza:

  • Ho capito che cosa voglio fare davvero. O meglio, ho capito che non posso fare tutto quello che vorrei, e nemmeno tutto quello che gli altri vorrebbero da me. Ho stabilito quali progetti portare avanti e quali no.
  • Ho capito che non si può piacere a tutti. E dopo qualche maldestro quanto infruttuoso tentativo ho deciso di non sprecare più tempo ed energie per giustificare le mie scelte, personali e professionali. Ho capito che ci sarà sempre chi troverà da ridire. E che lasciar correre è non solo un modo per facilitarsi la vita, ma può essere addirittura una buona azione (c’è chi ha bisogno di sminuire gli altri per sentirsi migliore).

Per questo 2012 mi auguro di proseguire sulla stessa strada, ma rallentando il passo, e cercando di godermi di più il momento presente.

E voi? Siete, come me, tra gli amanti dei buoni propositi, o tra coloro che rivendicano il diritto a non formularli?

Auguro a tutti uno strepitoso 2012 e soprattutto vi auguro di godervene ogni istante.

***

(Nella foto: il mio little black dress di capodanno, fatto a mano)

Commenti

  1. dice

    Innanzitutto auguri anche a te Claudia.
    Il 2011..nonostante tante fatiche, grazie al mio blog “neonato”mi ha portato tante nuove amiche virtuali, tra le quali tu, che con la tua dolcezza, la tua classe e la tua spiritualità, mi hai arricchito le giornate.
    Concordo con i tuoi propositi!!!
    Il mio problema è sempre stato quello di voler piacere a tutti e soprattutto di non voler mai deludere nessuno.
    Anche io adesso dico basta. Voglio fare pulizie di tutte le cose e le persone che mi infondono energia negativa e circondarmi solo di cose e persone “belle”!!!
    Un augurio di un anno sereno ma anche spumeggiante a te e alla tua bellissima famiglia!!!

    • dice

      Voglio fare pulizie di tutte le cose e le persone che mi infondono energia negativa e circondarmi solo di cose e persone “belle”

      Mi hai letto nel pensiero…

      • dice

        ogni volta che passo sul tuo sito ne ricevo un piccolo dono c he sia una illuminazione, un consiglio, una ricetta e di questo ti ringrazio….e sicuramente mi associo anche io al desiderio di rinnovare e amplificare l’autostima ripendsando la mia vita che ha subito grossi e improvvisi cambiamenti…grazie è la parola del 2012

  2. dice

    Ciao … come si suol dire” ..di buoni propositi è lastricato l’inferno” :)) … e così da qualche anno, forse in seguito ad un lungo (o breve) percorso personale durato 7 anni, preferisco concentrarmi su obiettivi e decisioni da raggiungere … funziona …. a volte basta cambiare e personalizzare la formula magica :D
    A te che ho scoperto da non molto ma che sei fonte di spunti per riflessioni interiori, educative e pratiche … a te che vivi in un una terra che amo e che ogni anno vengo a trovare (la costa di Var) auguro un anno sereno, rilassante, profumato di lavanda e saponi …. ma sempre ricco di vita !!!

  3. dice

    ….. condivido pienamente la scelta di circondarsi di cose e persone “belle” …. I fili che si intersecano fra loro, creando la rete delle relazioni sociali e affettive sono uno scambio vero e proprio di energia ….. e chi vuole nutrirsi di energia pesante e sporca ? … evviva le pulizie del nuovo anno !!!

  4. Nicoletta S dice

    io sono tra quelli che non ama la formulazione concreta dei buoni proposit; tanto poi non li mantengo mai visto che la vita mi travolge con i suoi eventi.
    Per il 2012 mi auguro solo di rimanere a galla al meglio|

  5. lamiss dice

    sei una donna straordinaria.
    Riuscirai in ogni tuo proposito come hai sempre fatto!

    Buon primo giorno dell’anno e altri 364 a seguire.
    Poi ricomiciamo da capo ;-)

  6. dice

    augurissimi claudia! amante dei buoni propositi presente :)
    convidivo il tuo proposito di lasciar perdere le persone negative che non fanno certo bene alla postività che si dovrebbe avere. Ti auguro di portare a termine ogni tuo progetto e di riuscire a fregartene sempre di più di tutti quelli che hanno da ridire!
    ps. mi piace l’abito!

  7. Francesca dice

    Ciao Claudia!!! Buon anno anche a te! Per me quedt’ anno sara’ un anno di transizione….. Pero’ sono d’ accordo con te!!! Pulirsi dalle persone negative!!! Solo tu sai cosa e’ meglio per te e per la tua famiglia!!! E così penso che la gente che ti dice cosa fare in realtà non sa cosa fare per se stesso!!!! Perciò anche per me un buon 2012 pieno di ottimismo e buoni propositi!!!
    Un sorriso grande a te e la tua family!!!

  8. ChiaraC dice

    Auguri anche a te cara Claudia! E sono d’accordissimo…basta sprecare energie per cose (e persone) che non la meritano e che ci caricano negativamente. C’è bisogno di aria fresca, di bellezza, di serenità, di sincerità. E’ in questa direzione che mi portano i buoni propositi del nuovo anno e sono sicura che in tanti ti seguono perchè nel tuo blog si trovano queste qualità! Un abbraccio lungo 365 (anzi questa volta 366) giorni!

  9. Irene dice

    Buon Anno ! Condivido i buoni prpopositi , aggiungo il mio personale: voglio più lentezza nella mia vita, meno frenesia e ansie inutili…

  10. dice

    Eh, però, l’abbronzatura al primo di gennaio è da invidia!!! Così come da invidia il tuo vestitino, sei davvero brava.

    Sì, anch’io sono una dai buoni propositi: ogni anno inizio sempre pensando a un progetto nuovo e questo mi dà una grande energia. Quest’anno, come te, il mio proposito è quello di essere nel qui e ora, di essere più sicura di me stessa, delle mie scelte. Talvolta l’insicurezza, il timore di un giudizio esterno, hanno dirottato le mie decisioni su ciò che non sentivo realmente mio. Ora, invece, ho capito che faccio bene a fidarmi di me stessa. E’ stata una grande conquista, che voglio rafforzare nel 2012 (e negli anni che verranno).

    E, come già ti ho detto, anche tu, con il tuo blog, hai contribuito a far nascere in me nuove consapevolezze.

    • dice

      Ahaha, non è abbronzatura comunque, è proprio il mio colore… e tra l’altro nella mia famiglia (quella d’origine) io sono la più pallida!

      Sono felice di esserti stata d’ispirazione e ti auguro di consolidare quest’anno tutto ciò che hai acquisito nel 2011:

  11. dice

    I miei propositi per il 2012 sono maturati nel corso di tutto il 2011 e li ho riassunti nell’ultimo post dell’anno nel mio blog anche grazie ad una mail che mi è arrivata proprio nel momento giusto. Ninete succede per caso.
    Auguro a te e alla tua bella famiglia un 2012 ricco … di voi stessi.
    Un caro saluto

  12. dice

    Ma che meraviglia il vestitino… che soddisfazione deve essere cucirsi i vestiti da sé!

    Comunque, come sempre, devo dire che hai il dono della parola, ho sempre ammirato come in poche righe riesci ad esprimere concetti non facili. I tuoi buoni propositi sono splendidi, forse io non sono ancora pronta a rallentare il passo, sono ancora alla ricerca del “lavoro che vorrei” e ho tante cose da riordinare prima di potermele godere…

    Sarà un anno di preparativi per me (mi sposo a maggio!), cambiamenti e nuovi inizi… voglio godermi ogni istante.

    Auguro a tutti uno splendido 2012, e grazie a te Claudia che ci hai regalato un meraviglioso 2011 nella prateria!

  13. Irene dice

    Delizioso il tuo vestitino!! (tutorial? :-)) )
    La mia sfida per il 2012 sarà la mia seconda bambina che sta per nascere… in effetti, ancora l’anno non mi sembra iniziato, aspetto che sia lei a sancire il nostro nuovo inizio in 4…

  14. dice

    Ciao Claudia e ciao a tutte,
    approfitto del nuovo anno per augurarvi un unizio strepitoso e una “tenuta costante” per tutto il 2012!
    Anche per me il 2011 è stato un anno ricco di soddisfazioni personali, magari poco appariscenti all’esterno, ma di grande importanza per la mia crescita interiore.
    E’ stato anche l’anno di inizio del mio blog, appena nato…vi sembrerà strano, ma per me è stato veramente un salto decisivo per la mia autostima! :-)
    Volevo cogliere l’occasione, da appassionata follower de “la casa nella prateria” per ringraziarti Claudia. Sei stata un elemento importante di confronto e soprattutto, un bellissimo esempio da cui imparo ogni giorno qualcosa di nuovo.
    Ho letto entrambi i tuoi libri (ora anche i miei bambini di 5 e 7 anni praticano yoga divertendosi a leggere e ad imitare i personaggi di “giochiamo allo yoga”!) e ho trovato il tuo libro “la mia mamma sta con me” uno di quei libri magici che capita di leggere nella vita proprio nel momento adatto…come se fosse stato lui a trovare me e non viceversa! :-)
    Ti auguro un meraviglioso 2012 ricco di progetti e di avventure entusiasmanti insieme alla tua bella famiglia e se hai voglia di fare un giro per il mio “piccolo blog”, sarà per me un onore!
    Un bacio grosso e ancora auguri a tutti!

  15. dice

    Concordo su tutta la linea: scoprire quali sono i nostri obiettivi porta a fare scremature di quanto/quanti non sono in sintonia con noi, A volte è liberatorio, altre lacerante. Ma la strada è quella li!
    Buon 2012!

  16. dice

    Vedo che per tante il 2011 ha segnato nuovi inizi o anche solo nuove consapevolezze.
    Sono anche io del gruppo. Un anno molto duro ma che mi ha portato a capire quello che voglio.
    Auguro a te Claudia e a tutte noi di consolidare i nostri obiettivi e di continuare a crescere.

  17. dice

    io faccio un bilancio davvero positivo del 2011, sono davvero grata per tutte le cose meravigliose che abbiamo.
    Per il 2012 avrei un paio di desideri: avere un altro bambino e trovare il modo per lavorare da casa…

    ti ho mandato un’email per la mia tesi di laurea, l’hai ricevuta?
    Un abbraccio forte e un grande augurio per l’anno nuovo!
    Francesca

  18. paola dice

    Auguri, Claudia!
    auguri a tutti quelli che hanno propositi, auguri, soprattutto per non dimenticarne di averne. il mio proposito e augurio per quest’anno è qiello di allontanarmi sempre meno da me stessa se non quando si tratti di un allontanamento desiderato e consapevole!!! ;-) e poi donare occasioni di stare bene a chi amo e stimo!!!

  19. dice

    Cara Claudia, tanti auguri d’inizio anno, complimenti per il delizioso vestitino, e, complimenti per il tuo nuovo buon proposito.
    Per quanto mi riguarda, ho già fatto qualche mese fa piazza pulita tra le mie amicizie e frequentazioni, compresi i familiari più stretti. Alcuni eventi mi hanno dolorosamente fornito la “misura” del valore, dello spessore e del disinteresse/interesse di chi mi circondava, ed ho deciso di affrontare a viso aperto, senza il filtro delle convenienze sociali, chi mi aveva dato di più, o chi al contrario mi aveva sottratto energie e positività. Non è semplice, soprattutto se si tratta di familiari, ma liberatorio senz’altro. Non voglio più compiacere nessun altro che me stessa, suonerà egoistico, ma ci è concessa un’esistenza soltanto (perlomeno su questa terra) tanto vale viverla intensamente e con pienezza.
    Un caro augurio a te ed alla tua famiglia, che ogni tuo desiderio trovi realizzazione.
    Michela

  20. Enzy dice

    Ciao claudia, tanti auguri anche a te! Condivido quello che dici perché anche io sono dell’idea che ci sono sempre quelli che provano piacere a criticare gli altri e quando sono critiche avvelenate dall’invidia è meglio ignorarli! Ti auguro un anno ricco di soddisfazioni, e tanta felicità! Io ho sempre in mente buoni propositi che non riesco mai a realizzare è restano li nel famoso cassetto in attesa, spero che sia l’hanno giusto, che escano fuori e prendino vita! Buon 2012 a te e famiglia e a tutte quelle che ti seguiamo con affetto!

  21. mammasita dice

    Anch’io sono come te un’ottimista e voglio sempre fare dei buoni propositi, ma crescendo mi sono resa conto che se ne possono fare pochi ma buoni, senza pretendere troppo né da sé né dagli altri…Io da oggi sono a dieta, per la 546ma volta e allora?l’importante è credere che ogni volta sia quella buona e prima o poi raggiungerò il mio traguardo, sto imparando sempre più cose che alla 300ma dieta neanche immaginavo…
    Grazie per la fonte d’ispirazione che sei ogni volta che leggo qui!

  22. dice

    Non ho mai fatto buoni propositi per paura di non riuscire a realizzarli, non reggo al fallimento.
    Quest’anno, però, uno l’ho fatto (mi ha aiutato Gandhi, attaverso gli scout di cui mio figlio fa parte), è ambizioso ma realizzabile e soprattutto può essere contagioso: “Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo”.
    Buon 2012.

  23. Giulia dice

    Ciao Claudia,
    ti faccio tantissimi auguri per un 2012 degno del tuo 2011! Di cuore.
    Non lo avevo ancora fatto, quindi colgo l’occasione per dirti che durante le mie letture all’alba il tuo libro me lo sono poi mangiato in poco tempo. E’ stato un nettare di spunti e utilissimi consigli che spero, un giorno, di poter mettere a frutto. Grazie per aver condiviso con noi la tua preziosa esperienza.
    Ti abbraccio forte,
    Giulia

  24. Francesca dice

    Cara Claudia,

    i tuoi propositi mi sembrano assolutamente condivisibili e sono sicura che riuscirai a perseguire ciò che ti sei prefissa!
    per quel che mi riguarda questo 2012 significherà inizio, ricerca del mio vero talento e voglia di avventura… voglio seguire il mio cuore e sono sicura non sbaglierò.
    ti abbraccio virtualmente e ti confermo continuerò a seguirti anche quest’anno… in bocca al lupo e tanta felicità per tutti noi.
    Francesca

  25. federica dice

    brava bei propositi condivido in pieno, il vestito è bellissimo, non è che hai voglia di pubblicare il tutorial quello della gonna era stato utilissimo!!
    buon anno da Genova

    • dice

      E’ davvero un progetto complicato nonostante l’apparente semplicità – la foto non è molto chiara a dire il vero – ed è copiato da un abito firmato quindi non credo nemmeno di averne il diritto…

  26. dice

    Anche io (noi – se includo anche la Frà) abbiamo capito che non possiamo/dobbiamo/riusciamo a fare tutto. ma dobbiamo ancora darci una svegliata sulle priorità. cercando di far tutto, poi concludiamo poco.. ;-((
    per questo quoto questa frase trovata per caso qui (http://coqbaroque.com/post/15078062785):
    Per il 2012 mi auguro di abbandonare il condizionale per approdare al futuro.
    Ciao e buon anno anche a te!

  27. FEDERICA dice

    TI SALUTA ANNECY!
    Ciao ieri abbiamo terminato il nostro viaggio a Lyon ; siamo andati anche a visitare degli amici che si sono trasferiti là, al ritorno abbiamo girato per Annecy e non ho potuto non ricordami di te e del tuo splendido blog che spesso leggo avendo anche io 3 figlie sono alla continua ricerca dell’ispirazione per educarle a saper stare al mondo, donando loro quel quid in più …che forse non cambierà il mondo ma lo renderà senz’altro migliore ai nostri occhi. La città vecchia è davvero deliziosa così come la campagna circostante, dove credo era la vostra casa nella prateria, non dev’essere stato facile lasciarla.
    Un abbraccio continua così Federica!

    • dice

      Ma che bello, mi hai fatto venire i brividi! Devo confessarti che nonostante io adori il posto in cui vivo ora (non tornerei mai indietro, anche solo per il clima) Annecy mi manca. E’ un posto davvero meraviglioso. Grazie per questo tuffo nel passato!

      • FEDERICA dice

        Sono felice! E’ bello cominciare l’anno nuovo guardando al passato con una piacevole malinconia, ci fà godere pienamente il presente e ci dà la carica giusta per portare a termine o almeno provarci i sopracitati “buoni propositi”, che proprio perchè buoni devono necessariammente aiutarci e non rendere tutto più difficile. Buon Anno!

  28. Pina dice

    Questa lettera potrebbe portare la mia firma. Stessi problemi di tempo, stessi problemi di gestione, ecc. Questo vuol dire che stiamo quasi tutti sulla stessa barca, la differenza la fa come ci si gestisce. Io mi auguro di non sprecarlo il mio tempo.
    Faccio a te Claudia e a voi tutte lo stesso augurio, condito da tanta serenità e tanta salute.
    Ps.: Claudia, il vestito è delizioso, brava!

  29. dice

    Bellissimo il vestito! complimenti, Claudia, bravissima!

    auguro anche a te e a tutta la tua meravigliosa famiglia un 2012 strepitoso!

    io i buoni propositi li sto formulando in qs giorni, fino ad ora, tra influenze intestinali e influenze “normali”, non ho avuto neppure il tempo d’accorgermi che siamo già nel nuovo anno!

    un bacione

    Cinzia

  30. cleindori dice

    Il mio primo buon proposito è quello di leggere il tuo libro, non appena mi verrà consegnato, e poi vedremo… Intanto tanti auguri per questo nuovo anno a te e alla tua splendida famiglia e complimenti per il little black dress: semplicemente delizioso (immagino non sarà semplicissimo, ma mi accodo a chi ha già chiesto il tutorial…).
    Un abbraccio e ancora auguri,
    Barbara

    • dice

      Come dicevo qualche commento fa, non solo è molto più complicato di quanto sembri, ma è copiato da un modello in commercio quindi non credo di poterlo condividere.

  31. dice

    Buon 2012 anche a te! Io ho solo un buon proposito per quest’anno : Stare bene con me stessa, e far girare tutto di conseguenza. E condivido con te la filosofia del godersi il presente, in questi ultimi mesi da me dimenticata =)
    Il vestitino è molto, molto carino.
    A presto.

  32. dice

    io adoro fare buoni propositi! purtroppo i desideri del 2011 non si sono avverati del tutto quindi li rispolvero in questo nuovo anno sperando di riuscire a portarli a termine felice 2012, che sia proprio come tu lo vuoi :-)

  33. dice

    Il 2011 è stato per me l’anno della Rivoluzione. Mai come in questi ultimi 10 mesi la mia vita è cambiata e mai come in questo momento si sono aperte strade inattese e porte che non avrei nemmeno osato sognare!
    Nulla accade per caso e se tanto il mondo ti sta dando in questo momento è perchè tanto hai dato, a livello di energia, di Amore, di sentimento e di Fiducia. Credo che la mia parola chiave per il 2012 sarà FIDUCIA… Fiducia nella grandezza dell’Universo, Fiducia nella sua capacità di darci ciò che è meglio per noi, anche se all’apparenza non sembra sempre un bene, Fiducia nell’avvenire e nelle sue opportunità, Fiducia nella gente e negli insegnamenti che mi potrà dare, Fiducia nell’Energia della Vita che scorre in ogni cosa e in ogni istante.
    Auguri, dolce Claudia. Che il 2012 sia per te l’anno dell’Illuminazione.
    Un bacio
    Francesca

  34. dice

    Tanti auguri anche a te Claudia.
    Non sono tipa da buoni propositi per il nuovo anno, ma leggendo il tuo “non si può piacere a tutti” mi sono resa conto che è sempre un punto sospeso che prima o poi dovrei affrontare e risolvere una volta per tutte. Oggettivamente il cercare sempre l’approvazione di tutti genera in me uno spreco esagerato di energie e tempo che potrei invece dedicare ad altro. Me lo segno anche io come proposito per il nuovo anno dai. Ancora auguri!

  35. donatella dice

    milioni di auguri a tutti !!!!!!!! claudia sei un portento a rifare un modello complicato solo guardandolo !!!

  36. dice

    Carissima Claudia!
    Ti auguro di cuore un anno sfavillante come lo è stato il 2011! Io sarò qua a condividere le tue conquiste.. e … sì dai, prenderò anche il tuo terzo libro!!! ;-)
    Un grande abbraccio a tutta la tua famiglia!
    Roberta

  37. Stefania dice

    Claudia anche se non intervengo spesso ti seguo con costanza. Sei una persona davvero interessante con i tuoi vari interessi e talenti, ma la cosa che apprezzo di piu’ è la tua genuinita’ e franchezza!
    La voglia di buttarti nelle imprese piu’ diverse, di tenere duro e di portare a termine i progetti traendo dalle esperienze sempre il giusto insegnamento, ti rendono l’amica che tutte vorrebbero avere!
    Tantissimi complimenti per il vestito, davvero stupendo!!!!
    Sereno 2012.
    Stefania

  38. dice

    Buon Anno cara Claudia!Ovviamente anche a tutta la tua famiglia!
    I buoni propositi sono sempre tanti e l’impegno e’ sempre massimo per cercare di poter stare dietro a tutto.Ho cominciato anche io cercando di mettere ancor meglio a fuoco quello che davvero voglio.Cose semplici magari poche ma di qualita’ e questo vale per gli oggetti materiali ma anche per gli affetti e i sentimenti.
    Credo che sia una strana energia che c’e’nell’aria perche’ in tanti cerchiamo la semplicita’,forse e’ vicino davvero un cambiamento?
    …..intanto tu sei mossa da un nuovo vento di cambiamento?…..Sei forse come la protagonista di Choccolat :-) ?

    • dice

      Sai che non conosco la storia? A quanto pare, però, se Claudia non va dal cambiamento, il cambiamento va da Claudia… ;-)

      A proposito, devi mandarmi il tuo indirizzo!

      • dice

        …..ora ti scrivo in privato…..
        La storia e’ molto bella e ti consiglio la lettura del libro,w i cambiamenti ,portano sempre qualcosa di buono.Certo che posto sara’ mai che ti porta via dalla Provenza……
        Cmq buona sorte!

  39. Laura dice

    Buon anno Claudia!
    Ma non ci dai nessuna anticipazione sul tuo prossimo libro?
    Sarà sempre edito dal Leone Verde?
    Un caro saluto, ciao!

  40. dice

    Con l’arrivo di Viola mi è tornato il coraggio di buttarmi in quel mondo delle piccole cose troppo spesso represso per paura che non fosse condiviso. Lo devo a lei, a parte della mia famiglia, alla mia curiosità, ma anche a Persone come te, che con il suo lavoro, la sua costante compagnia, la sua preziosa esperienza, la sua allegria, la sua bellezza, la sua arte, i suoi colori e i suoi profumi provenzali, mi ha dato in qualche modo il suo contributo a rendere più gratificante la mia vita che fino a un anno fa era piuttosto mediocre. Non mi sento ancora pienamente soddisfatta, desidero di più dalla vita; e di riflesso, vorrei dare e fare di più. Oggi, pare che il tempo sia inclemente nei confronti dei miei propositi, ma un giorno, con un po’ di maturità, di sale in zucca e pazienza, sarò pronta per guardarmi allo specchio con un sorriso. Un giorno spero di essere una donna migliore, con più forza e con quel pizzico di autostima che non mi farebbe male. Per ora grazie, grazie del libro che ho letto e messo in pratica, grazie della spinta che mi hai dato e buon anno, di cuore, Ciao EV

  41. Barbara dice

    Ciao Claudia Buon Anno a te e a tutte

    Sono Barbara, la mia mail è per me uno dei primi tentativi di utilizzo di questo nuovo “mezzo di comunicazione” il blog!
    Scherzo ma nemmeno poi molto. Per pigrizia o timore del confronto non ho mai approcciato questi nuovi strumenti di condivisione.

    Ma non volendo entrare a far parte anche io della “vecchia generazione”, sono ancora troppo giovane, mi sono decisa e mi sto buttando grazie a te e alla lettura del tuo libro.

    Il cambiamento è sempre stato nel mio DNA e condivido molto di ciò che scrivi e dici. Mi sono dimessa più di 2 anni fa (dopo aver letto Adesso Basta!) da un lavoro che era diventato troppo stressante e faticoso, per cercare una mia strada, una nuova vita fatta a mia misura, lontana da obiettivi irraggiungibili e da modelli astratti.

    Forse non è un caso che Bianca, la mia bimba di 6 mesi sia arrivata proprio a seguito di questa impulsiva decisione.
    E’ arrivata a 40 anni dopo che per lungo tempo era stata inutilmente cercata.

    Ora ho letto il tuo libro e mi ha dato una seconda nuova spinta al cambiamento perchè anche io mi sono resa conto che in questi 2 anni ho continuato a sbagliare inseguendo ancora obiettivi e modelli che fanno solo parte di un una visione sbagliata di ciò che sono.

    Ho continuato a lavoricchiare organizzando eventi (era la mia precedente professione) per guadagnare e per tenermi occupata, ma mi rendo conto che non è questa la strada.
    Io sono una persona diversa, e soprattutto ora sono una mamma e ho davvero voglia di rimettermi in gioco, di realizzarmi anche attraverso una professione, ma non posso, non devo più essere ciò che ero prima.

    Non si può piacere a tutti ma sopratutto bisogna prima piacere a se stessi e non porsi obiettivi irraggiungibili.

    Quindi, grazie a te e alle riflessioni che sto facendo, cerco di riorganizzare una nuova vita e pensare ad una nuova professione.

    Qualche passione un pò da rispolverare c’è. E chissà mai …

    Organizzando eventi ho lavorato molto con i catering, ho seguito diversi eventi e procacciato clienti e questo mi piace, ho sempre amato cucinare. Ma c’è una vocina nella mia testa che mi dice di andare oltre, di sforzarmi e di dar retta di più alle mie fantasie per quanto ora possano sembrare bizzarre e imperseguibili.

    Per essere la prima volta che scrivo sono stata anche troppo prolissa, me ne scuso.

    Per ora un caro saluto
    a presto
    Barbara

  42. Andrea dice

    Gentile Claudia,
    sono pienamente d’accordo con quello che scrive!
    E sono anch’io un amante dei buoni propositi, ma soprattutto del lavoro quotidiano (non sempre leggero e facile da gestire – però entusiasmante!) necessario a realizzarli.

    Ricambio gli auguri e la ringrazio per le idee illuminanti, che condivide pubblicamente e che già di per se sono un augurio efficace di buona giornata ogni giorno. La ringrazio davvero, con il proposito per quest’anno di riuscire a mettere in pratica almeno qualcuno degli spunti che ho avuto e che avrò leggendo le sue parole!

    Andrea

  43. dice

    Tanti auguri anche a te!!!
    Io non faccio la lista dei buoni propositi semplivcemente perchè poi non la riesco a rispettare…
    spero che l’anno nuovo porti serenità!
    Complimenti per il vestito!

Lascia un commento