Lanterne di San Martino – 2011

L’idea era di riciclare pigramente le lan-terne dello scorso anno. Poi però non ho resistito. Ed è così che un vecchio portamatite di plastica (che poi, a dire il vero, forse in origine era un portaspazzolini) tutto rovinato è tornato alla ribalta.

Come? Con qualche foglio di tessuto adesivo tagliato a strisce.

Una volta assolta la sua funzione di lanterna, potrà tornare tranquillamente al suo “vecchio lavoro” sulla mia scrivania…

Lo so, state per chiedermi dove ho preso i fogli di tessuto adesivo. Prima di dirvelo, però, un avvertimento: danno dipendenza!

Li trovate, insieme a mille altre meraviglie, qui.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

  1. Enzy dice

    Mi sembrava strano, che ti accontendassi delle lanterne dell’anno scorso! Complimenti l’idea di utilizzare un portamatite, è geniale, e poi anche dopo il suo lavoro di lanterna è molto più chic sulla tua scrivania.

  2. dice

    Anche a me non piace riciclare le cose degli anni scorsi perchè il solo fatto di mettermi lì a “creare” mi fa entrare di più nello spirito della festa, qualunque essa sia! Comunque bella idea…ma hai una scorta inesauribile di bellissime stoffe?!

  3. dice

    Bellissimo!
    Mi piace un sacco il tuo portapenne.
    Adoro quell’effetto molto bon ton, i pois, i fiorellini, i toni pastello.
    A molti sembreranno stucchevoli, ma io ho la casa invasa di oggetti in questo stile, e mi piace crearli.
    Posso aggiungere che ci sono anche dei nastri adesivi con motivi o colori molto carini, che possono rendere l’assemblaggio ancora più rapido, risparmiando la fase del ritagliare?

  4. dice

    Il tessuto adesivo….ma deve essere una meraviglia ( a vederlo lo è) …. Devo trasferirmi in Francia o posso averlo lo stesso? ;-)
    Ogni anno San Martino mi coglie un pô impreparata, ma la tua lanterna mi piace molto…magari l’anno prossimo me lo ricordo!

    • cleindori dice

      Non so se posso segnalare un sito (immagino che se non è possibile il commento non verrà pubblicato) ma puoi trovare tessuti e anche nastri adesivi (e non solo…) su questo sito http://www.togashop.it (si tratta comunque di prodotti francesi).
      Ciao, Barbara

  5. dice

    io sono piena di barattolini di yogurt in vetro….non riesco a buttarli! abbiamo fatto anche un calendario dell’avvento con loro….ti mando la foto.
    baci….grazie x la segnalazione dei tessuti adesivi!

  6. Tania dice

    Anche io trovo curiosa e simpatica questa idea, ma dimmi che non ho capito, ma dove si trovano i tessuti adesivi in vendita? Ho provato a cercarli in passato e adesso via internet ma non li ho trovati!

    • dice

      Li trovi sul sito che ho linkato. Devi cercarli un po’ però perché non è un negozio online ma un blog e presenta uno o due articoli in ogni post.

  7. dice

    MA che bella idea! Ed è pure alla mia portata, visto che non sono un genio della manualità:-) Con la carta adesiva dovrebbe essere facile!

  8. Stephania dice

    Ciao Claudia pur seguendoti da un po’ di mesi è la prima volta che ti scrivo, ma da vera amante di tessuti e carta decorata non potevo resistere a commentare la deliziosa idea di oggi!
    Ho provato a cercare sul link che hai dato il tessuto adesivo, ma pur conoscendo il francese, mi sono persa. Puoi darmi qualche indicazione o dicitura precisa per cercarli più facilmente.
    Grazie!

  9. stephania dice

    Grazie mille! Ora è più chiaro, anche se effettivamente è un po’ macchinoso per come è strutturato.
    E adesso ho solo l’imbarazzo della scelta…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *