Giochiamo allo yoga!
A quattro anni dalla prima edizione, «Giochiamo allo yoga» è nuovamente...
Mindfulness con i bambini
Qualche tempo fa vi ho parlato della mindfulness, uno stile di meditazione...

Biscuits Maison

Preparati espressamente in onore di Jolanda e famiglia e del loro passaggio qui nella prateria, questi biscotti hanno messo d’accordo grandi e piccini, ciascuno con le sue preferenze.

La ricetta è tratta dal libro “Biscuits Maison, venduto insieme al timbro per biscotti:

200 grammi di burro

200 grammi di zucchero

2 uova

400 grammi di farina

(a piacere pistacchi tritati, praline francesi, cacao in polvere o 100 grammi in più di farina per la versione “nature“)

Procedimento: Mescolare lo zucchero e le uova. Aggiungere la farina poco per volta. Incorporare il burro e lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Incorporare gli eventuali ingredienti aggiuntivi. Lasciar riposare l’impasto in frigorifero per un’ora. Stendere la pasta e tagliare dei cerchi sui quali “stamperete” il motivo decorativo con l’apposito timbro (o con qualsiasi altra cosa vi venisse in mente). Cuocere in forno a 180° per 10 minuti.

Buona colazione!

Claudia Porta

Blogger, autrice, insegnante di yoga, SUP yoga e meditazione. Insegno dal vivo ma anche tramite videolezioni su youtube e attraverso l'app iOS 10minyoga.

Commenti

  1. daniela dice

    Una vera “chiccheria” il timbro. In rete ho visto anche che per ottenere un decoro si può usare un vecchio centrino all’uncinetto da posare sulla frolla prima di passare il mattarello. Per evitare di pasticciare il centrino ho pensato di usare quelli terribili in plastica che, in questo caso, mi sembrerebbero fare allo scopo. Io però non ce l’ho una meraviglia così ad assaggiare i miei biscotti. Non vale.

  2. v. dice

    fantastico !!!!1 sarà un mio prossimo acquisto perché ai miei figli piacciono molto i biscotti fatti in casa..io uso le formine del pongo……..
    forte l’idea dei pistacchi
    a presto ciao

  3. donatella dice

    molto belli nell’aspetto e mi incuriosisce il gusto!! variante al cacao…rosa e verde coi coloranti alimentari ?o meglio sarebbe un goccio di concentrato ai frutti rossi……….slurp !
    senti claudia cambiando discorso ti farebbe piacere proporci un post sullo spannolinamento…?visto che recentemenete lo hai affrontato per la terza volta ………..sei un esperta !!ciao :)

    • dice

      Verde con i pistacchi, rosa con le praline. Per quanto riguarda lo spannolinamento non so… Chiara ha praticamente fatto tutto da sola, mentre gli altri mi sembrano così lontani…

      • donatella dice

        mmmmmh ………beh no no io pensavo che con chiara magari avevi seguito comunque un percorso…………..

        scusa la stupidata……emh …le praline….qui sono cioccolatini ripieni..oppure nocciole o mandorle ricoperte da …come dire ..si pralinate tipo confettate…..tu intendi dei confettini colorati ?caramelline ?anche per i biscotti viola ?

        • dice

          Con Chiara mi è andata bene. Sarà il fatto che, essendo la terza, ero meno ansiosa?

          Le praline sono quelle che vedi nella foto cliccando sul link alla parola “praline” nel testo. Non credo esistano in Italia. Di biscotti viola io non ne ho fatti ma puoi usare qualche goccia di colorante alimentare.

          • donatella dice

            ……..beh io con la seconda ero effettivamente meno in ansia …ora mi sto mettendo il problema che me la sto prendendo comoda anche se in giro vedo che vanno ben oltre ………..chissà perchè ma io di rado mi consolo vedendo gli altri uuufff!!!

            scusa….solo che io vedo viola nei biscotti della prima foto :) (devono essere quelli al cacao…magari un riflesso..)e mi son piaciuti…..sai …colori moda….;)

          • dice

            Sì, i biscotti che ti sembrano viola sono quelli al cacao.

            Per quanto riguarda lo spannolinamento io ho provato con Chiara lo scorso anno (a 18 mesi, l’età che aveva Leo quando l’ho spannolinato) e non ha voluto saperne. Quest’anno in due settimane via il pannolino giorno e notte. Quindi l’unico consiglio che ti posso dare è di rispettare i suoi tempi e non guardare gli altri.

  4. dice

    Ciao, leggo spesso i tuoi appubnti di vita ma non amo (chissà perchè?) lasciare commenti, questa volta però sono curiosa: ma il colore rosa da cos’è dato? Grazie in anticipo per la riposta

Lascia un commento