Liberi di Sporcarsi con Chanteclair
Secondo uno studio dell'Environmental Science and Technology, trascorrere...
Niente più Scuse: Minimalismo per Genitori
Molti di noi pensano che il minimalismo sia impossibile in una casa in...

La Camera di Leonardo

Come promesso, ecco un’altra tappa nel tour virtuale della nostra casa. Questa volta vi invito nella camera di Leonardo, già Craft Room.

Ah, la risposta è sì: la stanza è stata appositamente riordinata prima di scattare le foto).

Il planisfero viene da Ikea, così come l’armadio sulla destra. La poltrona design e il quadro di Dylan Dog sono un regalo della nonna. No, Leonardo non conosce Dylan Dog. Però ha una grande passione per mostri e scheletri, ed è proprio per via degli scheletri che ha voluto questo quadro. Sopra l’armadio l’astronave playmobil (ormai da considerare un pezzo vintage) di papà e, nell’angolino, uno degli scatoloni che ancora attendono di essere aperti…

Anche qui riconoscerete senz’altro alcuni oggetti già noti come lo scheletro Antoine (che ci segue da ben due traslochi, già visto qui e qui), il quadro di Goldrake realizzato da Jean, il mio dizionario, e due quadri dipinti da Leonardo stesso. Quello in alto a destra rappresenta il giardino della nostra casa di Annecy.

Sulla scrivania, l’ultimo libro di Leonardo. Il titolo? “Mostri-1000605″. Non chiedetemi cosa voglia dire.

In bacheca fotografie, mappe del tesoro e un poster di Batman.

Ovviamente non poteva mancare l’ennesima Expedit (ne abbiamo una praticamente in ogni stanza della casa!).

Mentre leggete, la stanza sarà certamente tornata al suo disordine abituale che… no, non vi mostrerò mai.

Commenti

  1. dice

    Anche il mio Giorgio ha un planisfero gigante di fianco al letto e ciascuno dei miei figli ha una bacheca magnetica dell’ikea come quella di Leonardo (ma le calamite sono bianche e talora a forma di dinosauro), anche noi abbiamo vari Lego in bella vista… credo che il mio Giorgio apprezzerebbe moltissimo la stanza di Leo, anche perché lui stesso ne desidererebbe una tutta sua…. l’unica differenza è che invece degli scheletri Giorgio apprezza molto tutto quello che ha a che fare con stelle pianeti & c.

  2. Elisabetta dice

    bella cameretta, essenziale e personalizzata, mi piacciono soprattutto i quadri , io non so dipingere ma vorrei riempire le pareti di casa con quadri colorati e vitali, purtroppo nelle gallerie sparano dei prezzi folli e le fotoriproduzioni non sono una bellezza.,,,

  3. dice

    Lo sapevo :-)))), credo sia più forte di ogni donna! E qualunque foto del disordine sarebbe comunque falsata, nessuna resiste all’imperioso richiamo della roba fuori posto ;-)… però sei comunque bravissima… a far rimanere la stanza/casa ordinata il tempo delle foto :-D…
    Siete tutti artisti, in famiglia: che belli i quadri, anche quelli realizzati da papà e da Leo!
    La stanza di Letizia è la mia di quando ero ragazza… la scrivania, nei cassetti, è ancora piena di ricordi che vanno dalle scuole elementari all’Università :-)…

  4. valeria dice

    bellissima la cameretta del tuo Leonardo ma quando rivedo le immagini del vs. giardino di Annecy provo tanta nostalgia per le cronache passate dell’orto e quelle belle gelatine di lamponi,ricordi?Spero la prossima primavera continerai ad esserci di spunto con quelle delizie!
    Belle anche l’idea di far dipingere i bambini su tela.
    Costano molto le tele per dipingere?

  5. dice

    Questa stanza è molto particolare come lo è il suo piccolo abitante, comunica voglia di sapere, scoprire e analizzare le cose, secondo me denota chiaramente una personalità artistica…un abbraccio.
    Silvia

  6. dice

    Avendolo visto crescere, mi sembra un po’ di conoscerlo, Leonardo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Mi piace il goldrake;-)Mio figlio ha appeso suoi disegni dappertutto, si e’ fatto un sistema solare appeso sul soffitto!Ho fatto le foto per la Casa di Lunablu perche’ e’ troppo carino…Ora adora scrivere libri, devo andre a riguardarmi il tuo vecchio post sul fare libri, ti ricordi?

  7. dice

    ciao!ti parla una lettrice silenziosa…leggo tutti i tuoi post ma ho commentato veramente molto poco…mi e’ piaciuto questo post sulla stanza di leonardo…noto molta affinita’ con le cose che piacciono a Edo(mostri…scheletri)mi hai dato delle bellissime idee…ciao e grazie

  8. Silvia dice

    bella la cameretta! quel planisferio IKEA lo desidero da tanto anche io…ma lo metteremmo in sala! io ADORO da sempre la geografia. ORa per i bimbi abbiamo un planisferio per bimbi piccoli da appendere, è arrivato a Natale,d evo metterlo in cornice e appenderlo! in teoria ci possono attaccare gli adesivi degli animali del posto, lo faranno sul vetro della cornice :)

  9. Cristiana dice

    M’hai fatto ridere un sacco con la precisazione sull’ordine…..era proprio quello che stavo pensando mentre si apriva la pagina.

  10. dice

    E’ veramente carina e sembra la camera di un piccolo scienziato o scrittore comunque la camera di un bambino sicuramente pieno di intaressi. Complimenti !

  11. dice

    Mi piace molto la bacheca magnetica…credo che la metterò anche nella cameretta delle mie due belvette!!! ;-)
    Ma perchè la nostra cameretta è sempre più caotica????I giochi migrano da una stanza all’altra…quotidianamente!!!E per fortuna che avevamo stabilito che una cameretta era solo una stanza dei giochi!!!

  12. Tania dice

    Si bella complimenti mii sono assentata un pò di giorni ho visto le novità anche per le altre cose che ti si sono prposte bene!!!Brava !

Lascia un commento