Montessori: il Grande Equivoco
Nel corso di questi anni vi ho parlato molte volte della mia passione per...
Niente più Scuse: Minimalismo per Genitori
Molti di noi pensano che il minimalismo sia impossibile in una casa in...

Idee per Halloween: le Marionette da Dita

-

Anche quest’anno fervono, qui nella prateria, i preparativi per Halloween. Dopo le Treat Bags (segnalate da The Crafty Crow, One Pretty Thing e quest’anno anche da Parents.com), gli Scheletrini di Pan Pepato e i numerosi altri progetti degli anni passati, quest’anno abbiamo creato le nostre marionette da dita.Un progetto semplice da realizzare insieme ai bambini. Basta qualche ritaglio di feltro e un po’ di immaginazione.

Dopo aver ritagliato la sagoma potrete applicare, ricamare o incollare i volti dei vostri mostri spaventosi…

Potete anche mischiare queste tecniche (per il fantasma e per la zucca, ad esempio, abbiamo utilizzato sia il ricamo che la colla).

Per la mummia, invece, basta avvolgere una striscia di feltro tutto intorno alla sagoma alla quale avrete aggiunto gli occhi.

Pronti? Che lo spettacolo abbia inizio!

Commenti

  1. dice

    Che belle!!
    Filippo è troppo piccolo per Halloween, ma semmai dovesse interessarsi all’argomento, torno di certo a copiare le tue marionette!
    P.S. Dunque è questo che fai, quando trascuri il blog? Possiamo perdonarti, di certo!

  2. dice

    Che meraviglia! Mi sa che abbiamo il feltro per farle tutte, stasera prima di andare a letto volevo mettere su le decorazioni dell’anno scorso… così le facciamo insieme!
    Grazie mille, come sempre

  3. dice

    Che belle, le mostrerò a Girl che di sicuro vorrà provare a farle!
    Ammetto che Halloween mi mette in contraddizione con me stessa, formalmente sono contraria…l’idea di importare feste consumiste senza resistere almeno un pò mi secca , di fatto poi, per accontentare i bambini, mi diverto un sacco….

  4. dice

    Sono favolosi!!!! proprio in questi giorni parlavo di Halloween nel mio blog e del fatto che l’unica cosa che apprezzi di questa festa, che non sento particolarmente, è la possibilità di creare/inventare/manipolare assieme ai bambini.
    Sui blog ci sono interessantissimi tutorial ed i soggetti mostruosi si prestano bene ad essere riutilizzati anche per il gioco. Queste marionette sono davvero molto simpatiche.

  5. dice

    Ciao cara, ok, siamo appena tornati da una festa e che faccio? Mi metto con Aj al pc per stamparli delle cose e nel frattempo apro il tuo blog e lui vede le marionette. hai capito no che devo fare ora? ;-)
    Bellissime! un abbraccio grande e… per quella cosa è ok, ci sentiamo per mail. Bacio a tutti

  6. dice

    ciao,
    è stata una lunga giornata e leggo solo ora la tua repplica al mio commento.
    E’ vero, halloween ha origini antiche ed europee e come ogni festività è carica di significato. Il mio conflitto nasce dal modo in cui è arrivata qui da noi, sponsorizzata da centinaia di telefilm americani e promossa a spron battente per creare nuovi consumi. Certo come ogni altra cosa può diventare significativa e ben venga se stimola mamme e bimbi a fare delle belle marionette insieme, però un pò me la sento imposta e questo non mi piace.
    ps
    Mia mamma viene da un piccolo paese della calabria, arroccao sulle pendici dell’aspromonte.
    Lì, quando lei era piccola, la notte dei Santi i tamburi suonavano fino all’alba e al mattino i bimbi ricevevano doni…

Lascia un commento