Liberi di Sporcarsi con Chanteclair
Secondo uno studio dell'Environmental Science and Technology, trascorrere...
Niente più Scuse: Minimalismo per Genitori
Molti di noi pensano che il minimalismo sia impossibile in una casa in...

[San Valentino] I Cuscini del Cuore

San valentino 061

Lo scorso anno, per San Valentino, avevamo disegnato la “mappa del cuore”, ispirandoci ad un’idea di Playful Learning.

Quest’anno abbiamo ripreso lo stesso concetto, che ci era piaciuto tantissimo, e lo abbiamo rivisitato. Le nostre “mappe del cuore” sono questa volta disegnate su tessuto, con il quale abbiamo realizzateo dei cuscini.

Volete provare?

Occorrente: scampoli di cotone di colore chiaro, pennarelli per tessuto, lana cardata o imbottitura sintetica, ago e filo.

Aspettando San Valentino...

Tagliate due pezzi di tessuto per ogni bambino. Tracciate su ogni scampolo la sagoma del cuore. All’interno di ogni cuore, ciascuno potrà scrivere/disegnare i nomi o i ritratti delle persone a lui care. Delle persone che hanno un posto nel suo cuore.

Aspettando San Valentino...

Cercate di non condizionare le scelte dei vostri figli. Osservateli in silenzio. Potrebbero riservarvi delle sorprese.

Cucite i due cuori insieme, diritto contro diritto. Lasciate un’apertura per poter rovesciare e imbottire.

San valentino 002

Quella dell’imbottitura è un’operazione che i bambini amano molto.

San valentino 013

Cucite il lato rimasto aperto…

San valentino 014

Abbracciateli, coccolateli, regalateli alle persone care!

CCFeaturedButton

oneprettything

Commenti

  1. Debora dice

    è bello quando i sentimenti vengono sempre messi al primo posto…pensa come sarebbe bello il mondo se tutti facessimo così…un abbraccio

  2. dice

    Claudia è un’idea assolutamente meravigliosa! Proprio la settimana scorsa Nonnagiramondo ci ha comprato i pennarelli per la stoffa (gli stessi) visti casualmente in un negozio e già Aj li ha potuti sperimentare sulle magliette che sono venute favolose!
    Questo progetto sembra perfetto per domani (Aj ha una piccola influenza) soprattutto per inaugurare la macchina da cucire con qualcosa di semplice!!
    (Penso poi che Aj vorrà includerli nel pacchetto di regali creativi che abiamo preparato per la sua fidanzatina ;)
    Grazie cara.

  3. dice

    claudia, ma che bella idea. educazione all’amore, serve sempre.
    vero che io mi sno gia presentata?ho la memoria corta, e ci sono blog su cui mi sono presentata numerose volte. ma non mi piace scrivere da anonima(sara,22 anni educatrice piemontese, ne’??)
    mi e’ piaciuta anche tanto tanto l’ida delle card dello yoga. quest’anno lavoro in una sezione lattanti di bimbi piccolissimi(sotto l’anno), ma il porissmo anno, se avro’ loro saranno cresciuti. mi sono gia’ proposta per far far loro yoga come attivita di psicomotricitia’ e concentrazione:)
    sempore col tempo, io credo verra bene.
    sara

  4. Federica dice

    Cara Claudia, che idea dolcissima!
    Non ho ancora la macchina da cucire ma per quest’anno potrei provare a far disegnare/scrivere i bambini su fazzoletti chiari…Sicuramenti meno morbidosi ma comunque carini da donare…
    Un abbraccio, Federica

  5. dice

    Bellissimi!
    Abbiamo avuto un’idea simile, anche noi abbiamo pensato ad un cuore riempito però con di semi di lino e meno artistico… I tuoi bambini sono davvero dei piccoli artisti, mi piace come riesci ad assecondare la loro naturale creatività.

  6. dice

    Rieccomi qua per ringraziarti ancora. Abbiamo appena finito il primo dei nostri cuori e devo raccontarti come è andata.
    Prima ho dato due pezzi di un morbidissimo cotone bianco (forse flanella) preso da un lenzuolino a Aj con disegnato due cuori. Gli ho spiegato che poteva fare una mappa del suo cuore e metterci dentro tutti quello che amava. Gli ho detto che poteva scrivere i nomi o disegnarli. L’ho lasciato fare. Su una sagoma ha disegnato le persone che ama, lui accanto alla fidanzatina, mamma e babbo insieme per mano (mi ha stupito perchè di solito è molto geloso), i Noni, ecc. Sull’altra sagoma ha scritto Mamma, babbo, sottiletta (il dodou di questa settimana ;)) ecc.
    Poi ho preso le sagome le ho stirate e le ho cucite insieme con la macchina da cucire. da ieri sera è la seconda volta che cucio e mi sono stupita della facilità di seguire il bordo segnato. Una vera soddisfazione.
    Volevo farlo imbottire a lui ma poi mi è piciuta l’idea di fargli una sorpresa. Così l’ho riempito mentre lui disegnava un altro progetto (ultimamente non fa che far progetti ;)) e cucito. una meraviglia. Poi gli ho detto di chiudere gli occhi e ho messo il cuore nelle sue mani. Dovevi vederlo. Non gli sembrava vero. E quando ha visto che i due lati che aveva disegnato erano insieme mi ha abbracciato forte.
    Eccomi così ha riongraziarti ancora una volta per questo magnifico progetto, magari poi più tardi lo condivido nella tua galleria foto di Flickr.
    Un abbraccio

  7. dice

    Claudia, invidio il fatto che tu e tante altre mamme sappiate fare tutte queste belle cose per i vostri bambini…mi piacerebbe tanto imparare a cucire, avrei anche una macchina da cucire un pò desueta ma funzionante ma non ho nessuno che mi insegni ad usarla!!!
    quakche anno fa avevo poi imparato a fare a maglia…mia nonna mi aiutava ma ora non ricordo più nulla e mia nonna purtroppo non c’ è più per insegnarmi…
    quello che hai tu è un dono bellissimo!!
    ciao
    Elisabetta

  8. Patrizia dice

    Ciao Claudia, oggi con i miei due bimbi (5 e 6 anni) abbiamo realizzato i cuscini a forma di cuore con su impressi i loro amori e le loro passioni! Sono stati molto molto contenti. Grazie per il post dunque … pur se tre anni dopo … ;-) Grazie.

Lascia un commento