Niente più Scuse: Minimalismo per Genitori
Molti di noi pensano che il minimalismo sia impossibile in una casa in...
Montessori - Il Decalogo dell'Educatore
Nei giorni scorsi, sfogliando gli appunti presi durante la mia formazione...

Candelora

 

La candelora

Da bravi mezzi francesi, festeggiamo ogni anno la Candelora con il tradizionale lancio delle crêpes…

Quest’anno ci siamo superati e abbiamo autoprodotto persino la nutella. Un successone!

Candelora 021

La ricetta della nutella è tratta dal libro “Alla scoperta di Bimby”. Credo si possa adattare a qualsiasi robot da cucina che omogeneizzi. Da provare!

Candelora 010

Commenti

  1. dice

    Diciamo che qui in Norvegia non è così facile trovare la nutella e, se c’è, io ancora non l’ho trovata. Non è che per caso ci posso provare (senza bimbi)? Dove trovo la ricetta? Grazie

  2. Claudia dice

    Come dicevo nel post, credo si possa fare anche con altri robot da cucina. La ricetta si trova nel libro “alla scoperta di Bimby”.

  3. dice

    Cosa si festeggia il giorno della Candelora? (già il fatto che si mangino crêpes mi interessa molto!)
    Ma soprattutto per fortuna che esiste il diritto d’autore… sai che disgrazia se sapessi fare la nutella in casa? ;-)

  4. Claudia dice

    Beh, in effetti farvi vedere è non condividere è un po’ crudele… per non violare i diritti d’autore ho cercato una ricetta online e ho aggiornato il post. Fammi sapere se provi a farla!

  5. dice

    Ciao, commento qui anche se si riferisce ad un post precedente, quello di Picasso.
    Mi é piaciuto molto, trovo che i bambini devono potersi esprimere liberamente, in fondo il disegno come tutte le altre capacità manuali deve lasciarci liberi di esprimere.
    Mi piace molto visitare mostre con le mie figlie, che amano tutte e due moltissimo il disegno, Lucrezia la più grande (14 anni) disegna benissimo, ma non ha molta autostima e pensa sempre che i suoi disegni non siano belli.
    Abbiamo visitato una mostra sugli impressionisti con le cuginette e la sorella (tutte fra i 10 e 11 anni) e quando siamo arrivate davanti ai quadri delle ballerine di Degas le “piccole” hanno detto :
    ” ma non sono proporzionate, alla Lulu riescono molto meglio”.
    Questo le ha fatto acquisire molta autostima ed é diventata una battuta di famiglia, quando disegna qualcosa che non la convince, qualcuno di noi le dice :
    “Dai che sei meglio di Degas”.
    Ci tengo a precisare che usiamo ironicamente questa battuta e ci piace molto Degas !
    Buona giornata, dai forza che presto vedremo le prime avvisaglie di primavera.
    Leyla

  6. dice

    Ma non hai fatto neppure una variazione che ti permetta di postare la ricetta senza condividere il diritto d’autore(ma citando la fonte)? Io, quando decido di fare una ricetta, ci faccio talmente tante variazioni da renderla irriconoscibile!

  7. emanuela dice

    Non conosco questa usanza francese delle crepes … interessante.
    Anche dalle mie parti si dice “Se il sole batte sulla candelora, dell’inverno siamo fora” … quindi: coraggio, ormai ci siamo!!

  8. dice

    Ci siamo quasi un altro mese e poi il freddo spero sia solo un ricordo!
    Buona la nutella, anch’io ho delle nocciole in dispensa che dovevo provare proprio per farla in casa,
    ciao!

  9. Claudia dice

    Della tradizione del lancio delle crepes parlavo nel post dellanno scorso, che ho linkato nel testo. basta un clic…

  10. dice

    ti leggo spesso, ma non faccio mai commenti, solo che questa volta ho bisogno del tuo aiuto!!
    sapresti dirmi una itta che vende on line di tessuti e pannolenci che spediscano in MArocco?
    perché io vivo qui e non si trova materiale di quel genere, e… in Italia le ditte che ho contattato mi hanno detto niente spedizione in Marocco.
    Grazie e scusa l’intrusione e il perditempo!!

  11. dice

    ups! leggendo il blog da update scanner (un plugin di firefox paragonabile ad un feed reader) non mi fa vedere i link… ho appena fatto l’ennesima figuraccia della giornata… scusa…

Lascia un commento