A Colonia con Skylanders
Nelle scorse settimane io e Leo siamo stati al Gamescom (una grande fiera...
Montessori - Il Decalogo dell'Educatore
Nei giorni scorsi, sfogliando gli appunti presi durante la mia formazione...

Lana, Lana, Lana!

Quello appena passato è stato un fine settimana tutto all’insegna della lana. E’ venuta a trovarci mia cognata con suo marito. Ad agosto ci daranno la nostra prima nipotina. Loro vivono a Lione e lei, che da quando è rimasta incinta ha iniziato a lavorare a maglia, mi ha portato un po’ di cachemere de La Droguerie (foto sopra). Colori perfetti per Leonardo e JM.

Intanto avevo ricevuto questa: Rowan Bluefaced Leicester Undyed, una lana bella spessa e non tinta, per i nostri esperimenti. A dire il vero è bellissima anche cosi’, infatti ne ho tenuto qualche gomitolo da parte. Ecco invece come l’hanno reinterpretata Leonardo e Gloria, che oggi hanno avuto la loro prima lezione di maglia proprio usando i loro gomitoli:
Questo invece è il golfino fatto con i primi gomitoli che ho tinto. Ne è rimasta ancora un po’, credo che diventerà un cappellino.
Ma la vera star di questo fine settimana è questa:
Sto per entrare in un tunnel dal quale sarà molto difficile uscire…

Commenti

  1. beta dice

    … e adesso si parte anche con la filatura … evvai …. aspettiamo la foto con te all’opera. E poi, bellissimi i gomitoli tinti dai bambini, così pastellosi e zuccherosi. Bravi! Ciao e buonanotte, Beta

  2. enikő dice

    Ma cos’è???Io non lo so tu come ci risci, ma io sto lavorando sulla maglia di mia filgia da circa 3 mesi e sono poco oltre la metà. Tu questo golfino l’hai fatto in pochi giorni con tre figli di cui una neonata! Cos’hai? Una bacchetta magica? :)Buona settimana.

  3. La casa nella prateria dice

    Eniko… è un fuso, per filare la lana! La mia ultima pazzia.Mi chiedi come ci riesco… beh, dopo quattro anni di notti insonni con Leonardo e Gloria ho imparato a dormire molto, molto poco…Beta, le foto arriveranno… non appena avro’ capito come funziona! ;-)Sabina, grazie!

  4. Amalia dice

    ma che belli i gomitoli tinti dai bambini, così tenui, primaverili!Chiara è ancora più bella col golfino fatto da mamma… sei bravissima e non vediamo l’ora di vedere le tue prossime creazioni!Amalia

  5. Dawn dice

    You’re going to have so much fun with the new spinning tool! I hope to learn how to spin wool someday as well.

  6. Elisabetta dice

    Bellissimo il fuso non ne avevo più visti da tempo e questa versione moderna è davvero strepitosa !! Ma una curiosità: dove lo hai trovato ???La lana bianca è davvero bella così…

  7. Schizzo di colore dice

    Ti devo confessare che per me è sempre un lavoro infinito solo lo “sferruzzare” un semplicissimo golfino..Se dovessi mettermi anche a filare penso che il mio titolo adatto sarebbe…”La storia infinita”!!!Dove vivo io c’è un grande allevamento di pecore.Devo ammetter di essere molto ignorante in materia e di non sapere se tutta la lana è bella uguale per poter essere flata…Se ti interessa però, potrei chiedere se ne vendono un pò.Hai dato un occhiata alla mia nuova creazione in lana colorata?Ciao ciao!

  8. MamaF dice

    Claudia mi ero persa questo post ( ho due figli malati su quattro ! )quando hai tempo mi\ci dai qualche informazione in più sulla filatura ? Dove hai trovato il fuso ? E la lana grezza ? Adoro queste ‘cose’ :)))Buona settimana !Flavia

  9. Serena e Simona dice

    fooorte foooortissimo!!!la creativita’ non ha confini ne’ tempo!!buonagiornata,sto per andare al lavoro ma piu’ tardi mi riaffaccio…ma non credere che te la puoi “scampare ” solo con le foto del fuso eh eh,vogliamo sapere come si usa nel dettaglio!!!:.)))Simona

  10. La casa nella prateria dice

    Grazie a tutte… ho iniziato a rispondere qui alle vostre domande, ma la cosa andava un po’ per le lunghe, cosi’ ho pensato di dedicare alle risposte il mio prossimo post. Mentre lo preparo, fatevi sotto!

  11. Flavia dice

    Bravissima ogni giorno troviamo dei post favolosi.La lana è molto bella così com’è, ma i tuoi bambini sono stati bravissimi ed immagino che faranno ancora un sacco di esperimenti.Quando ho letto nei commenti precedenti che c’è la possibilità di adottare una pecora anche a me è venuta voglia di imparare a filare, ma immagino che bisognerà seguire un corso.Cmq bravissima davvero!!!

  12. miky dice

    ciao sono miky e abito a cagliarivolevo solo ringraziarti per avermi cambiato la vitaoggi ho cucito(prima volta) un gioco per mio figlio andrea ed anche se è un po’ bislacco lui se l’è voluto portare a letto subito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!stasera con un po’ di calma ti scriverò qualcosa in piùper il momento GRAZIE!!!!!!!miky

  13. Soma dice

    Bellissimo il fuso per filare la lana! sono curiosissima di sapere come si usa perchè forse anche io tra un po’ avrò tra le mani della lana grezza da filare…aspetto nuove sul prox post!ciaoSoma

  14. sylvchezplum dice

    Yes, j’ai hate de voir ce que dit cette wheel… Plus j’y pense plus je me dis que ça va être bien différent de la spindle.. A nous deux on devrait bien y arriver ! (je croise les doigts) :-PSuper mignon le gilet avec ta laine hand-dyed ! Et ta petite fille aussi bien sur.. :-D

  15. Chiara dice

    Che bello!!! Era un pò di tempo che ti sentivamo parlare del filare la lana… ero sicura che prima o poi il fuso sarebbe arrivato!!!… sono felicissima per te.. penso che ti divertirai tantissimo…P.s. la lana di Leo e Gloria ha dei colori meravigliosi.. così dolci e tenui.. colori che profumano di primavera!

  16. Anonymous dice

    Ciao, mi dai sempre tante idee e tanti spunti per futuri progetti. la lana è bellissima,il golf di chaira pure. Un giorno mi dedicherò anche al lavoro a maglia. per ora faccio esperimenti con il cucito. Sabato scorso la mia prima tenda.Da quando leggo il tuo blog ho creato il quaderno dei progetti. tutte le cose che vorrei fare prima o poi. Mi riempivi di idee ogni giorno e scriverle è un modo per non dimenticarle.Sabato per esempio appenderò all’albero la retina per il nido degli uccellini. sul quaderno dovrò aggiungere la tintura della lana. prima o poi mi ci dedicherò. ciao Nadia

  17. Heidi dice

    Complimenti!!Speriamo ognittantotu riesca ad uscire dal tunnel!!!io con l’arrivo della primavera non ho più preso in mano i ferri e credo che ricomincerò presto con la ceramica…più estivo come hobby!

  18. miciobigio dice

    Non ho parole…pensavo che non avresti avuto il coraggio di arrivare a comprarti un arcolaio!Non credevo nemmeno che esistessero ancora:mi fa pensare alla favola della bella addormentata!Adesso voglio vederti all’opera, io non saprei neanche usarlo. Però è veramente bello…Mi piace tanto la lana tinta dai bimbi!Ciao e buoni lavori(perchè ne fai tanti!)…

  19. Rossana dice

    Questo post me l’ero persa, che strano.Forse perché l’hai preparato e poi postato più tardi? (il segnalatore dei nuovi post però tiene conto dell’ora in cui si è iniziato il post) Comunque sei fantastica, davvero. Come fai non lo so… non lo so proprio. :))

  20. La casa nella prateria dice

    Schizzo di colore – non tutta la lana è bella uguale ma credo che tutta possa essere filata. Ti ringrazio per la tua proposta ma fortunatamente ho uno zio che alleva pecore, oltre a qualche fornitore che mi è stato raccomandato. Ne parlero’ dopo aver testato.Miky, Nadia – sono onorata dal fatto di poter essere fonte di ispirazione… grazie!Heidi – in genere con la primavera mi viene voglia di cucito; ma quest’anno sono lana-dipendente! Non che non abbia due o tre progetti di cucito in corso…Miciobigio – Arcolaio! Grazie per la precisione. Non penserai che io sappia usarlo, vero?Rossana – ultimamente è abbastanza raro che io riesca a scrivere un post tutto d’un getto. Di solito lo faccio “a puntate”…Silvia – si’, questo è il mio segreto!Per tutte le altre domande… appuntamento sul prossimo post!

  21. chiometta dice

    Dove è acquistabile quello strumento in legno LOVET ? Serve per avvolgere più fili di lana o occorre uno spinning? Grazie per la risposta. Agata

Lascia un commento