Montessori - Il Decalogo dell'Educatore
Nei giorni scorsi, sfogliando gli appunti presi durante la mia formazione...
Steiner e Montessori: due metodi a confronto
Questi due personaggi, praticamente contemporanei, hanno lasciato un'impronta...

Tutorial: Come Realizzare Un Portabebé Mei Tai


Mei tai

Il Mei Tai è un portabébé di origine cinese, che puo’ essere utilizzato in diverse posizioni fin dalla nascita. Qui trovate le istruzioni per indossarlo.

Veronica di Economical Baby ha avuto la gentilezza di condividere il suo modello, e di autorizzarmi pubblicarne i dettagli in italiano su questo blog. Potete scaricare il cartamodello di Veronica (diviso in 8 pagine A4 da assemblare) qui. Le istruzioni sono in inglese.

**********
Di seguito, invece, vi propongo la traduzione in italiano e le misure in centimetri. Le immagini sono quelle di Economical Baby. Occorrente: – 3,60 m di stoffa (larga almeno 1 m) – (Facoltativo: 1m di imbottitura, di quella per le trapunte) Tagliare i pezzi come segue: – 4 pannelli per il pezzo centrale (45 x 60 cm) – 2 fasce per le spalline (dimensioni: 32 x 170 cm) – Una fascia per la cintura (32 x 195 cm)

Facoltativo: – un pannello di imbottitura uguale al pezzo centrale – due fasce di imbottitura per le spalline: 10 x 45 cm ciascuna Come indicato nel disegno, il pannello centrale va tagliato nella stoffa doppia, piegata in due. Nelle immagini che seguono, il colore bianco indica il diritto, il viola il rovescio della stoffa.

Procedimento: (Le istruzioni in corsivo si riferiscono alla versione con imbottitura, sono quindi opzionali).

1 – Tracciare linee-guida per la cucitura (vedi modello) in entrambi i pezzi interni del pannello centrale.

2 – Piegare verso l’interno un bordo alto 1 cm nelle fasce per spalline e cintura (lato lungo). Stirare.

3 – Fare la stessa cosa sui lati corti. 4 – Ripiegare le fasce in 3 parti uguali, che risulteranno alte circa 10 cm. Stirare. 5 – Inserire l’imbottitura nelle spalline, fissandola al lato corto.

 

6 – Cucire tutto intorno alle fasce, a 1/2 cm dal bordo.

7 – Trapuntare l’imbottitura per evitare che si sposti.

8 – Infilare le fasce (spalline e cintura) tra due pezzi di tessuto del pannello centrale (come in un panino). Usare le linee guida precedentemente tracciate come punti di riferimento. Spillare.

9 – Tra i due strati del pannello centrale, inserire l’imbottitura. 10 – Cucire lungo le linee guida per attaccare le fasce (spalline e cintura). 11 – Diritto contro diritto, unire i due pannelli esterni del pannello centrale. Spillare. 12 – Cucire su tre lati (come nella figura seguente) a 1 cm dal bordo. Lasciare aperto il fondo e i passaggi per le fasce.

13 – Rovesciare il Mei Tai passando attraverso il lato aperto (al fondo). Infilare i pannelli esterni su quelli interni, facendo passare le fasce attraverso le aperture. 14 – Cucire tutto intorno al pannello centrale, a 1/2 cm dal bordo. 15 – Trapuntare i pezzi del pannello centrale in modo da unirli tra loro, seguendo le linee guida.

Il vostro Mei Tai è pronto. E questo è il nostro:

Uscendo con il passeggino e volendo portarmi dietro anche il Mei Tai, ho avuto l’idea di fare una borsa assortita, per evitare di buttarlo cosi’ sotto il passeggino. Eccola qui. Pensate a comprare un po’ di stoffa in più se volete farne una.

E non dimenticate di condividere qui le foto dei vostri capolavori! Questi sono i miei. Alcuni di essi sono in disponibili nel mio negozio online.
Per sapere come indossarlo leggete: Mei Tai – come si usa
-
(Post aggiornato il 28 maggio 2010):

In molte mi chiedete il motivo per cui sono previsti quattro pannelli centrali e se è possibile utilizzarne solo due. Io ho riportato qui il tutorial di Veronica (Economical Baby) per gentile concessione dell’autrice. Veronica ha previsto quattro pannelli centrali per una maggiore resistenza, e per nascondere le cuciture delle spalline.

E’ possibile tuttavia utilizzare solo due pannelli centrali senza compromettere la qualità e la resistenza del vostro mei tai.

Commenti

  1. mammanatura dice

    sei fantastica!ti ammiro!io ne ho uno che penso che userò molto quest’estate, percè attualmente Paolo preferisce la fascia, penso che li si senta più avvolto e magari con il caldo cambierà idea!hai visto la testolina della mia quasi bambola?grazie ai tuoi preziosi consigli.baci e complimenti anche per la linea…a soli 22 giorni dal parto!!

  2. La casa nella prateria dice

    Beh, il Mei Tai copre la pancetta… per il resto per fortuna non ero ingrassata affatto (sarà colpa di tutti i guai che ho passato durante la gravidanza!).Credo anche io che la fascia sia più adatta ai primi mesi, sostiene meglio la testa e anche la posizione delle gambe mi sembra migliore. Io cerco di alternare, visto che la porto quasi sempre, cosi’ cambia un po’ posizione.Era da tanto che volevo fare il Mei Tai. A settembre ho comprato quello della Mhug e mi hanno chiesto se volevo la versione estiva o quella invernale. Io ho preso quella estiva perché, sapendo che l’avrei usato molto anche in casa, preferivo fosse di cotone. Poi la settimana scorsa sono andata a Torino e mia mamma mi ha portata a fare shopping in un negozio molto chic. MI sono vista in uno specchio con il mio Mei Tai a quadrettini bianchi e azzurri e… mi sembrava di essere in pigiama! Vabbé vivere in campagna, mi sono detta, ma un po’ di decoro non guasta. Cosi’ al mio rientro ho tirato fuori questo tessuto della Burberry (cosi’ non sfigurero’ neanche in mezzo alle griffes torinesi) che avevo acquistato in saldo l’anno scorso e ho cucito il Mei Tai. La maggior parte del tempo tenendo Chiara nell’altro o nella sciarpa. Non vi dico la schiena… avrei dovuto farmi fotografare. Comunque alla fine sono soddisfatta del risultato, e ho un Mei Tai di cotone ma dall’aspetto un po’ più invernale.La tua bambolina non l’ho ancora vista… vado subito!

  3. Mamma dice

    Come è bello! Quasi quasi mi viene voglia di un nuovo bebè!(Se tu, marito mio, dovessi leggere questo commento, sappi che sto scherzando.)

  4. fra dice

    ma quanto sei bella!! ti trovo proprio in superforma! bellissimo il tuo mei tai!!!sai che sono finalmente alla ricerca del primo bimbo?? sono molto molto felice, speriamo non si faccia attendere ;-)Francesca

  5. Rossella dice

    bravissima! e come sei magraaaaaIo ancora dopo 8 mesi ho kg da perdere…sigh!Per la mia bimba ho la fascia lunga, ma devo dire che non la uso molto…invece per uscire mi trovo benissimo con il CURBBhttp://www.ceccherini.com/shopping-online/infanzia-quinny-quinny-curbb-IQu004.asp?L=Icl=ciao!p.s. mi piacerebbe conoscere il percorso che avete fatto come famiglia per arrivare a scegliere di vivere in campagna…e in Francia! Lhai scritto nel blog??scusa la curiosità…:-)

  6. La casa nella prateria dice

    Rossella, questo blog è nato proprio in seguito a quella decisione. se vuoi puoi andare a leggere il primissimo post. Tra l’altro il blog l’avevo creato per tenere informati amici e parenti… mai avrei pensato che mi avrebbe permesso di conoscere cosi’ tante persone meravigliose!Per quanto riguarda la scelta di vivere in campagna… stavo iniziando a scrivere qui un romanzo, poi mi sono detta che l’argomento merita un post: prometto di raccontarti tutto nei prossimi giorni.Abbiamo scelto la Francia perché mio marito è francese. Vi siamo conosciuti a Nizza, poi siamo stati due anni a Torino e poi di nuovo Francia. Magari la prossima volta si torna in Italia…

  7. Alessandra dice

    Ciao, vorrei farlo per la mia o il mio nipotino, ma che tipo di stoffa devo scegliere?Panno, cotone…cosa?Sono un po’ imbranata.

  8. La casa nella prateria dice

    Per me l’ideale è il cotone. Quello che ho usato io di solito si usa per le camicie. Puoi anche fare una versione invernale scegliendo un tessuto di lana. L’importante è che il tessuto non sia elasticizzato, che sia gradevole al tato e che non contenga fibre sintetiche, che non sono l’ideale a contatto con la pelle di un neonato…

  9. EricaML dice

    Sei una mamma proprio in gamba e un vulcano di idee. Bella la tua fascia.Sai leggendoti mi è venuta voglia di finire una sciarpa iniziata un anno fà e poi lasciata lì da sola ( l’avevo iniziata con la mia prima gravidanza che poi non è andata bene)… adesso è ora che trovi un pò di vita anche lei anche se è legata ad un ricordo “particolare”.

  10. Alessandra dice

    Lui o lei nascerà ad agosto, il cotone è l’ideale, poi per l’inverno c’è la mia micasling al massimo…boh io ci provo…

  11. azzuka dice

    io ho usato molto un sari indiano usato come fascia da legare: è vero che richiede un po’ di pazienza imparare i vari tipi di legatura, ma è molto versatile.sono anch’io mamma e knitter, mi piace molto il tuo blog. quando ripassi da torino vieni a trovarci al nostro Stitch and bitch al lingotto!

  12. RETE ong dice

    grazie stavamo giusto cercando con la mia mamma-sarta un modo per farcene uno! una tua nuova lettrice, dani – e la piccola lisa

  13. La casa nella prateria dice

    Buon lavoro! A proposito, per tutte coloro che lo realizzeranno, mi piacerebbe ricevere una foto del lavoro ultimato…

  14. Gloria dice

    E’ tanto che ti leggo ma non ho mai commentato… Ma su questo post devo lasciarti assolutamente i miei ringraziamenti, perché mi hai dato lo spunto per farmi il mei tai, ed è venuto pure bene! Ho due bimbe, Sveva di 2 anni e Siria di 2 mesi, che ha apprezzato veramente molto l’idea… peccato non averlo fatto pera la prima!L’ho realizzato con un tessuto molto leggero di lana, ed imbottito con uno strato di pile (a macchina però non so cucire, l’ho preparato tutto e poi me lo sono fatto cucire da mia mamma, per non fare danni!)Volevo inoltre farti i miei complimenti per i bimbi e per il blog, che è sempre fonte di ispirazione.Ti invierei anche molto volentieri la foto, ma non ho trovato un indirizzo per farlo…Grazie ancora,Gloria

  15. Gloria dice

    Grazie mille! Metterò su la foto del mei tai al più presto (nel fine settimana me ne faccio fare una un po’ più carina…)Per il nome… anche a me piace tanto, sai?! E devo dirti che la prima volta che sono approdata sul tuo sito mi ha fatto tanta tenerezza leggerlo per una bimba bellissima come la tua!Complimenti ancora

  16. Giulia dice

    bellissimo!!!! vorrei provare anch’io a farne uno (anche se non garantisco il risultato….)…ma…fino a quanti chili si possono portare? perchè il mio baby ha 14 mesi ma è già attorno ai 12 kg…..grazie, Giulia

  17. Giulia dice

    Aggiornamento! non ho saputo resistere…ieri ho cucito come una matta fino all’1.30 di notte per finire il nostro mei tai! come lavoro l’ho trovato semplice, solo cuciture dritte!il risultato….non come immaginavo, ma solo perchè la bella stoffa verde che avevo preso non m’è bastata!! che figura, sempre la solita che fa male i conti!!…e non volendo aspettare oggi per prenderne ancora ho sacrificato un vecchio lenzuolo….rosa…povero Leo!Come abbinamento di colori però mi piace molto, stamattina lo abbiamo già sfoggiato in giro! a Leo è piaciuto (era un sacco di mesi ormai che non lo portavo!!!), il peso sembra reggerlo bene (quelli in commercio ho letto che portano fino a 15 kg).Pubblicherò presto delle foto!ciao a tutte!Giulia

  18. La casa nella prateria dice

    Scusa se non ti ho risposto prima… anche io sono cosi’, non ce la faccio ad aspettare!Per il peso non ti preoccupare, puoi portare anche più di 15 kg.Sono contenta che il risultato sia soddisfacente, e aspetto le foto!

  19. Anonymous dice

    bellissimo, complimenti! Ti volevo chiedere una cosa.. hai per caso le “istruzioni” per fare una fascia ad anelli?grazie ciao Arianna

  20. La casa nella prateria dice

    Arianna, purtroppo non amo molto le fasce ad anelli, e quindi non ho mai cercato istruzioni in proposito, né ho provato a realizzarne una. L’unico consiglio che posso darti è quello di fare una ricerca su google…

  21. chiara dice

    ne ho fatto uno anch’io grazie alle tue istruzioni…anche se il tuo mi sembra decisamente migliore!!!!grazie millew!!!chiara

  22. dice

    ciao, non mi è chiaro come mai ci vogliano 4 pannelli per la parte centrale, dal disegno sembrano due ovvero esterno ed interno, inoltre la cintura come si chiude? sembra corta dal disegno. grazie mille =)

  23. Claudia dice

    Ci sono due pannelli esterni e due interni. se leggi le istruzioni capirai. In effetti se preferisci puoi usarne solo due.
    La cintura si annoda intorno alla vita. Comunque puoi allungarla quanto vuoi.

  24. carlotta dice

    claudia ho messo le foto del mei tai grazie mille è venuto troppo bene considerando che è stata la mia prima creazione :))
    sono proprio felice e i miei bimbi apprezzano molto
    anche quella di 4 si diverte proprio anche se un po’ pesantina…le bretelle forse andavano meglio un po’ piu’ larghe o imbottite perche’ tirano un po’ma va bene comunque è proprio comodo…l’avessi scoperto prima….ciao e grazie ancora!!!!buon tutto
    carlotta

  25. Irene dice

    Ciao!
    Mi piacerebbe fare un mei-tai per la mia bimba di 6 mesi con il tuo cartamodello, ma non funziona il link… Come posso fare?
    Grazie e complimenti per il blog!
    Ciao,
    Irene

  26. Claudia dice

    Accidenti… il pdf non è più disponibile! Apparentemente Veronica ha anche chiuso il suo blog. Nei prossimi giorni vi darò le misure per disegnare il vostro modello (in fondo si tratta di un rettangolo e di tre fasce…). Se dovessi dimenticarmene, non esitare a riconttattarmi!

  27. lorena dice

    ciao claudia, scusa se ti disturbo ma avrei bisogno di un aiuto aggiuntivo per provare a fare il mei tai.
    ho a casa uno scampolo (265 x 63) di trapunta leggera (grossezza 0.5 cm) che pensavo di utilizzare come parte centrale ed imbottitura per le spalline.
    che tipo di stoffa mi conviene comprare per la parte finale delle spalline e per la cintura? il cotone per lenzuola è troppo leggero? te lo chiedo perchè avrei trovato una fantasia che sta bene con quella della trapunta.
    e volevo chiederti anche se hai imbottito anche la cintura oppure no. dalle foto non si capisce e mi chiedevo se può essere comodo o meno farlo.
    scusami tanto e complimentissimi per il sito e per le idee che suggerisci! il libro di stoffa è splendido!!!
    ne farò uno anch’io per mia figlia che ha 11 mesi.
    baci
    lory

  28. Claudia dice

    Il cotone per lenzuola va benissimo. Io in genere imbottisco anche la cintura. Trovo sia più comodo.
    Aspetto le foto del tuo mei tai!

  29. Federica dice

    Ciao Claudia!
    Vorrei realizzare un altro meitai per il mio piccolo Ettore (ne ho già uno MHUG) e mi sono informata per la stoffa che volevo prendere. Siccome è alta due metri, pensi che possa prenderne anche solo 2 metri-2 metri e mezzo, visto che la fascia più lunga misura 195 cm?
    Grazie mille e baci a te e alla tua bellissima famiglia
    Federica

  30. nadia dice

    stupendo.. grazie!!! l’ho cucito ieri e la mia Marta che ha 8 mesi e pesa 9,5 kg.. gradisce ed anche la mamma.. averlo scoperto prima…. ti ho trovato mentre guardavo per confezionare i pannolini lavabili.. come si capisce adoro il cucito…
    ho lasciato il link del tuo sito alle mamme di http://www.alfemminile.com bimbi nati nel 2010… sicuramente farai felici molte mamme.. un bacione… ti mandero’ le foto..
    nadia

  31. dice

    Ho appena finito di cucire il mio Mei Tai e sono veramente contenta del risultato, grazie di cuore di aver fatto la traduzione e di postare sempre ottimi tutorial…
    Ciao ciao
    Marta

  32. Sharon Ferraccù dice

    sei bravissima vorrei realizzarlo ma il pdf non è più disponibile è possibile averlo?grazie

Lascia un commento